Servizio civile

Frodi agroalimentari: Servizio Civile regionale
Bando per 30 giovani nelle Procure di Firenze, Grosseto, Siena e Arezzo

Pubblicato da giovanisi il 5 ottobre 2016

30 giovani avranno la possibilità di svolgere un periodo di Servizio civile regionale sulle frodi agroalimentari nelle Procure di Firenze, Grosseto, Siena e Arezzo, grazie al bando approvato dalla Regione Toscana nell’ambito del progetto Giovanisì.

Le Procure interessate e i posti a disposizione sono:

I progetti a cui i giovani possono presentare domanda sono riportati nell’allegato A e hanno una durata di otto mesi.

 

Chi può presentare domanda
Possono partecipare al bando i giovani che, alla data di presentazione della domanda, presentano questi requisiti:

  • regolarmente residenti in Italia
  • età compresa fra 18 e 30 anni (non compiuti)
  • inoccupati, inattivi o disoccupati ai sensi del Decreto legislativo n. 150/2015 (vedi art. 19)
  • in possesso di idoneità fisica
  • non abbiano riportato condanna penale

 

Modalità e termini di presentazione della domanda
La domanda di partecipazione deve essere presentata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto fino al 4 novembre 2016.

La domanda può essere inviata con una delle seguenti modalità:

  • consegnando a mano la documentazione richiesta presso la sede indicata dall’ente titolare del progetto prescelto
  • inviando una raccomandata a/r (andata e ritorno) all’indirizzo dell’ente prescelto (non fa fede il timbro postale)
  • inviando una PEC (posta elettronica certificata), solo se l’ente titolare del progetto è in possesso di una casella di posta elettronica certificata e se la mail viene inviata da una PEC. Fa fede la ricevuta di avvenuta consegna del sistema che attesta la ricezione della comunicazione. In questo caso tutti i documenti inviati devono essere in formato PDF. La domanda deve essere firmata digitalmente dal candidato o con firma autografa su carta ed è necessario allegare un documento di identità scansionato del giovane.

I giovani interessati possono presentare una sola domanda di partecipazione per un solo progetto di servizio civile tra quelli indicati nell’Allegato A. Nel caso in cui siano presentate due domande o più, il giovane sarà escluso dalla partecipazione a tutti i progetti.

 

Durata e rimborso
La Regione Toscana corrisponde al giovane un assegno mensile di 433,80 euro per otto mesi. Il pagamento del primo trimestre di servizio viene erogato in una unica soluzione a conclusione del terzo mese di servizio.

N.B. In caso di interruzione del servizio da parte del giovane prima del completamento del primo trimestre, quest’ultimo non riceverà alcun compenso.

 

DOCUMENTAZIONE
Decreto n.9537 del 22/09/2016
Avviso pubblico
Elenco progetti

 

ALLEGATI DA PRESENTARE
Allegato C – Domanda di partecipazione
Allegato D – Scheda allegata alla domanda di partecipazione

 

ALLEGATI DA CONSULTARE
Allegato E- criteri selezione
Allegato F – scheda valutazione
Allegato G – verbale
Allegato H – contratto
Allegato I – carta di impegno

 

INFORMAZIONI
-Settore Politiche giovanili, per la famiglia e per lo sport di Regione Toscana
Tel 055.4384208 – 055.4384632 – 055.4383383 – 055.4384633 – 055.4385147
serviziocivile@regione.toscana.it
-vai alla pagina dedicata sul sito di Regione Toscana

-Ufficio Giovanisì
Numero verde: 800 098 719
info@giovanisi.it

 

 


 

Striscia loghi FSE

Pubblicato il 5 ottobre 2016