OPEN UP: l’Avviso per la selezione dei partecipanti al seminario
Il seminario si svolgerà dal 27 al 29 ottobre 2016 a Firenze. Scadenza Avviso: ore 13 del 7/06/2016

Pubblicato da giovanisi il 18 maggio 2016
Avviso per la selezione dei partecipanti al seminario
SCADUTO IL 7 GIUGNO 2016 ALLE ORE 13
Vai alla pagina dedicata al progetto   

COSA PREVEDEVA IL BANDO

sei un giovane appassionato ai temi dell’imprenditoria? O un rappresentante istituzionale operante nei settori delle politiche giovanili e della partecipazione? Hai voglia di raccontarci la tua esperienza e confrontarti con la pubblica amministrazione?
Sono aperte fino al 7 giugno 2016 le iscrizioni al seminario di ‘OPEN UP: istituzioni e giovani per idee innovative’ (27-29 ottobre 2016), il progetto di Giovanisì – Regione Toscana finanziato dall’Agenzia Nazionale Giovani nel contesto di Erasmus Plus.

 Cosa è

OPEN UP è un percorso di dialogo strutturato ed un seminario che si svolgerà dal 27 al 29 ottobre 2016 a Firenze, in cui i partecipanti avranno l’occasione di confrontarsi con altri giovani ed amministratori su:

  • Iniziative di pro-working. Misure che mirano a promuovere l’avvicinamento dei giovani al mondo del lavoro e la formazione sul tema dell’imprenditoria; a diffondere la cultura dell’imprenditoria e il valore dell’intraprendenza come strumento di empowerment personale per i giovani.
  • Innovazione di metodo. Iniziative e opportunità che incentivano e valorizzano le nuove forme di organizzazione del lavoro ed i benefici che esse comportano, ad esempio, le esperienze di coworking.
  • Innovazione nei contenuti. Iniziative e opportunità che riescono ad incentivare e valorizzare le idee giovanili e la creatività, anche in modo da favorire un incontro con l’esistente tessuto produttivo territoriale.

 

A chi è rivolto

Le candidature sono aperte a:

  • 37 giovani che abbiano un’età compresa tra i 18 ed i 30 anni compiuti e che siano residenti in Italia (per i giovani NEET – not in employment, education or training – e/o iscritti al programma Garanzia Giovani la fascia d’età è 16 – 30 anni)
  • 13 rappresentanti istituzionali o esperti, residenti in Italia, che operino nell’ambito dell’imprenditoria e/o imprenditoria giovanile e/o processi partecipativi e/o politiche giovanili.

Qualora il numero di candidature pervenute superi il numero totale dei partecipanti previsti, Giovanisì ed i partner di progetto ( Regione Puglia, Work in Progress onlus, Fondazione Sistema Toscana, Cooperativa sociale Ceis Formazione, Società Cooperativa Puntodock) in collaborazione con Regione Emilia-Romagna e Comune di Modena selezioneranno i 50 partecipanti che per primi invieranno la propria candidatura, tenendo conto dei seguenti profili:

  • giovani che abbiano un’attività d’impresa sul territorio
  • giovani che abbiano una comprovata esperienza sui tre focus trattati
  • giovani che abbiano beneficiato di opportunità, incentivi, contributi per l’imprenditoria giovanile e lo start-up di impresa promossi da soggetti pubblici;
  • giovani che abbiano partecipato a percorsi sulla formazione all’imprenditoria;
  • soggetti che operino in qualità di amministratori o rappresentanti istituzionali nell’ambito dell’imprenditoria e/o imprenditoria giovanile e/o politiche giovanili e/o processi partecipativi
  • giovani che siano iscritti al programma Garanzia Giovani, o, anche se non iscritti, non siano inseriti in percorsi di studio, formazione e lavoro (NEET) e siano interessati al tema dell’imprenditoria giovanile.

Saranno accolte, fino ad esaurimento dei posti disponibili, le candidature di:

  • 13 partecipanti provenienti dalla Regione Toscana
  • 13 partecipanti provenienti dalla Regione Puglia
  • 13 partecipanti provenienti dalla Regione Emilia-Romagna
  • 11 partecipanti provenienti dalle altre Regioni

 

Modalità di invio

La candidatura può essere inviata compilando l’apposita domanda di partecipazione (Allegato B), cui dovranno essere allegati il Curriculum Vitae in formato europeo e la copia del documento d’identità.

Domanda e documentazione allegata dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 13 del 7/06/2016:

  • per via telematica tramite interfaccia web Ap@ci o tramite propria casella di posta elettronica certificata (PEC);
  • tramite raccomandata con avviso di ricevimento (indirizzo e modalità indicate nel bando)

La partecipazione al seminario è su base volontaria e non dà diritto ad alcun compenso. La Regione Toscana provvederà direttamente alla scelta e al pagamento delle modalità di viaggio, soggiorno e di vitto per tutti i partecipanti selezionati, a condizione che questi garantiscano la partecipazione per tutta la durata del seminario.

 Documentazione

 

INFO
mail: openup@giovanisi.it
Numero verde Giovanisì: 800 098 719 (dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 16)

Pubblicato il 18 maggio 2016