Bandi Giovanisì

Fare Impresa: scadenza del bando ‘Investimenti nelle aziende agricole: contributi per la gestione delle risorse idriche’ per sostenere investimenti finalizzati a rendere più efficiente l’utilizzo delle risorse idriche in agricoltura. Premialità per imprenditori under 40

Data inizio 31/01/2019 alle ore 13:00
Data fine 31/01/2019 alle ore 13:00
Dove

Titoloscadenza prorogata del bando ‘Investimenti nelle aziende agricole: contributi per la gestione delle risorse idriche’

Con questo bando, la Regione Toscana concede contributi agli Imprenditori Agricoli Professionali (IAP) per sostenere investimenti aziendali finalizzati a rendere più efficiente l’utilizzo delle risorse idriche in agricoltura.

Infatti il bando concede contributi in conto capitale del 40% agli Imprenditori Agricoli Professionali che intendono realizzare, all’interno della propria azienda, investimenti per rendere più efficiente l’uso dell’acqua in agricoltura. Il contributo è maggiorato del 10%, in caso di Imprenditore agricolo professionale under 40, in possesso di determinati requisiti, per questo si inserisce nell’ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

Sono ammessi a presentare domanda e a beneficiare del sostegno:

  •  imprenditori agricoli professionali (IAP) iscritti, anche a titolo provvisorio, nell’anagrafe regionale (vedi l.r. luglio 2007, n. 45);
  • imprenditori agricoli professionali (IAP) riconosciuti, anche a titolo provvisorio (vedi D.Lgs 99/2004) da altre Regioni o Province autonome;
  • gli equiparati all’imprenditore agricolo professionale (IAP) (vedi art. 20 della l.r. 27 luglio 2007, n. 45)

NB: La qualifica IAP o l’equiparazione allo IAP deve essere posseduta al momento della presentazione della domanda di aiuto.

Scadenza: 31 gennaio 2019 (ore 13.00). Scadenza prorogata.

Promosso: l’avviso, promosso da Regione Toscana nell’ambito del progetto Giovanisì, è finanziato dal POR FSE 2014/2020