Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Europa

“EuroPeers Italia”, la rete di ambasciatori della mobilità europea

Pubblicato da giovanisi il 11 Settembre 2019

Si rivolge ai giovani tra i 16 e i 30 anni che hanno vissuto un’esperienza di mobilità europea il progetto “EuroPeers Italia”, promossa dall’Agenzia Nazionale per i giovani (ANG). L’obiettivo è quello di creare una rete di giovani ambasciatori capace di sensibilizzare i loro coetanei a vivere un’esperienza unica all’estero.

Il network degli EuroPeers, già presente in altri paesi d’Europa, vuole quindi coinvolgere ragazze e ragazzi che hanno partecipato a scambi giovanili, esperienze di volontariato europeo, progetti di solidarietà europei, dialogo strutturato a livello europeo e/o ad altre opportunità previste nell’ambito dei Programmi europei per i Giovani, come ad esempio Erasmus+ e Corpo Europeo di Solidarietà.

Sono chiamati a partecipare all’iniziativa quei giovani che, tornando in Italia dopo la loro esperienza in Europa, sono disponibili a diventare promotori delle opportunità di cui loro hanno beneficiato in prima persona e che, proprio per tale ragione, saranno di stimolo e di esempio per altri ragazzi che non sempre hanno accesso alle informazioni relative alle politiche europee in favore dei giovani, e non sempre conoscono ciò che l’Unione Europea mette a disposizione per le nuove generazioni.

Tra i giovani che aderiranno al progetto, 100 saranno selezionati in qualità di ambasciatori e avranno l’occasione di:

  • far parte di una community
  • partecipare attivamente a iniziative formative/informative promosse dall’ANG
  • essere protagonisti a livello locale delle opportunità di interesse per i giovani
  • essere punto di contatto delle radio locali di “ANG Inradio” per veicolare notizie ed informazioni, ed essere quindi protagonisti della digital radio istituzionale di ANG, con la possibilità di realizzare uno specifico Format dedicato agli EuroPeers
  • partecipare a conferenze stampa/interviste o eventi di grande visibilità mediatica
  • aggiornarsi facilmente sui programmi dell’UE e costruire reti nazionali e internazionali
  • partecipare ad occasioni pianificate di informazione/formazione ad hoc per sviluppare la propria iniziativa locale/incontro/attività e diventare EuroPeers attivi
  • ottenere visibilità delle attività realizzate all’interno di uno spazio web dedicato presente sul sito dell’ANG
  • acquisire nuove abilità e competenze
  • partecipare, in qualità di testimoni privilegiati, ad iniziative proposte e/o coordinate dall’Agenzia in favore dei giovani
  • a livello europeo, per gli EuroPeers più attivi, partecipare ad eventi di incontro e condivisione
  • essere protagonisti di un video/spot sulla mobilità europea
  • essere interlocutori privilegiati di istituzioni nazionali ed europee avendo la possibilità di contribuire, attraverso confronti e dibattiti, ad implementare le politiche giovanili in Italia

L’ANG selezionerà già 20 ambasciatori nei prossimi mesi, mentre entro il primo semestre del 2020 ne verranno scelti ulteriori 80, per raggiungere la quota di 100 ambasciatori. Le selezioni saranno fatte naturalmente previa valutazione dei requisiti dei giovani che hanno aderito al progetto.

A chi è rivolto
L’iniziativa si rivolge ai giovani tra i 16 e i 30 anni che hanno fatto un’esperienza di mobilità europea.

Come partecipare
Per iscriversi al progetto “EuroPeers Italia” è necessario compilare il form di adesione alla pagina dedicata.

Quando
Il progetto è aperto fino alla fine dei Programmi Europei (2020). L’obiettivo dell’Agenzia Nazionale dei Giovani è quello di selezionare i 100 ambasciatori entro il primo semestre del prossimo anno.

Per informazioni

Fonte: Agenzia Nazionale per i Giovani

Pubblicato il 11 Settembre 2019

Lascia un commento