Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Eventi, Giovanisì+

Nuovo appuntamento con il progetto ‘Passi nella Natura’

Pubblicato da duc3 il 3 ottobre 2018

Sabato 6 ottobre presso l’OPC – Osservatorio Polifunzionale del Chianti, si terrà un nuovo appuntamento per conoscere il progetto di “Passi Nella Natura”, di cui OPC è stato partner.
L’iniziativa sarà l’occasione per conoscere i boschi di Badia a Passignano e la natura circostante.

Passi Nella Natura” è tra i progetti selezionati attraverso il bando “Il volontariato per la comunità” promosso da Cesvot all’interno del progetto “Co.Genera. Connessioni Generative” e finanziato da Regione Toscana nell’ambito di Giovanisì, in particolare all’interno di Giovanisì+, area del progetto regionale dedicata a temi come partecipazione, cultura, legalità, sociale e sport.

 

Il progetto
“Passi nella Natura” vuole rappresentare non soltanto passeggiate e camminate, ma anche percorsi virtuali che permettano di conoscere la ricchezza di risorse naturali e storiche di questo angolo di Chianti anche a studenti ed a visitatori lontani e diversamente abili. La cornice di questo progetto è l’area naturale protetta di Badia a Passignano, situata nel Comune di Tavarnelle Val di Pesa che possiede, oltre alla bella ed importante Badia, componenti faunistiche e floristiche caratteristiche dell’ecosistema chiantigiano e della sua ricca e preziosa biodiversità con alcune peculiarità endemiche. L’area si estende per 364 ettari.
Obiettivo del progetto è quello di valorizzare, conservare e tutelare questa zona, già di pregio, aprendola ad una maggiore fruizione da parte dei visitatori e promuovendone la conoscenza sotto il profilo naturalistico, ambientale e storico-culturale con un particolare sguardo rivolto agli studenti.

Il Circolo Legambiente Chianti Fiorentino infatti impegnerà prioritariamente giovani volontari. Il progetto dà risalto e centralità anche all’innovativo aspetto di inclusione delle diversità, ponendosi il problema dell’ accessibilità e della fruibilità virtuale di un’area protetta, rafforzando così la mission del volontariato, che molto spesso sa trasformare le differenze in ricchezza

Sono partner dell’iniziativa anche: la Misericordia di Tavarnelle e Barberino Val d’Elsa, l’Associazione Ludica Onlus, Legambiente Chianti Fiorentino, l’Associazione Cinema Olimpia, il Comune di Tavarnelle Val di Pesa, l’Istituto Comprensivo “Don Lorenzo Milani”.

Come partecipare
L’accesso all’evento, che prevede un catering, è libero e gratuito.

Quando
La presentazione del secondo evento del progetto si terrà sabato 6 ottobre alle 16 presso l’OPC – Osservatorio Polifunzionale del Chianti – strada provinciale di Castellina in Chianti a Barberino Val D’Elsa

 

Per informazioni

 

Pubblicato il 3 ottobre 2018

Lascia un commento