Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

fas_1Aperto il bando di preincubazione per trasformare il progetto di ricerca portato avanti dentro l’ateneo fiorentino in un’azienda: si può fare domanda fino al 16 novembre

Trasformare un progetto di ricerca in un’attività d’impresa: è questo l’obiettivo del tredicesimo bando dell’Incubatore Universitario Fiorentino, che offre un percorso di training, consulenza, mentoring manageriale e networking ai gruppi di ricerca coordinati da un docente o ricercatore dell’Università di Firenze.
C’è tempo fino al 16 novembre per presentare il proprio progetto imprenditoriale: il responsabile del team dovrà appartenere al personale strutturato dell’Ateneo fiorentino, mentre il gruppo potrà comprendere studenti, dottorandi, assegnisti, laureati dell’Università, ma anche professionisti e imprese già costituite.

Il percorso dentro l’Incubatore dura dodici mesi e prevede un training imprenditoriale per sviluppare il Business Plan, scoprire le opportunità di finanziamento e accesso al credito per le startup, supporto per contattare eventuali investitori privati e potenziali partner, tutoraggio per stendere il Business Model ed essere riconosciuti come spin-off, servizi di logistica che comprendono uno spazio di lavoro presso l’Incubatore con l’uso di wifi, reception e sale riunioni.

Dal 2010 l’Università di Firenze ha aiutato oltre 600 ricercatori a sviluppare un progetto di impresa attraverso l’Incubatore Universitario Fiorentino: in sei anni sono nati 41 spin off dei quali 11 hanno un fatturato superiore a 100mila euro.

Per maggiori informazioni sul Bando e reperire tutte le informazioni necessarie consulta la pagina dedicata: www.unifi.it

Info: iuf@csavri.unifi.it

Fonte: www.intoscana.it