Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

Logo Giovanis+¼ INFO con RTA Bucine (22/06) e a Sestino (23/06) due Infoday su Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Prosegue l’attività informativa sul progetto Giovanisì in provincia di Arezzo, con due appuntamenti nel mese di giugno promossi dal Referente territoriale Giovanisì, Paco Mengozzi. Gli Infoday sul progetto della Regione Toscana si terranno rispettivamente a:

– Bucine, mercoledì 22 giugno alle ore 18 presso Fuoriposto Social Lab di Bucine, in via Roma 59, in collaborazione con il Comune di Bucine, il Referente territoriale Giovanisì per la provincia di Siena e con il Comune di Castelnuovo Berardenga.
La partecipazione è libera e gratuita.

– Sestino, giovedì 23 giugno alle ore 17.30 presso la Sala Preconsiliare, in Piazza del Popolo 1, in collaborazione con il Comune di Sestino.
La partecipazione è libera e gratuita.

Durante i due momenti informativi il Referente territoriale Giovanisì darà informazioni anche su Garanzia Giovani in Toscana.

Giovanisì è il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani partito a giugno 2011. E’ strutturato in sei macro-aree: Tirocini, Casa, Servizio Civile, Fare Impresa, Lavoro, Studio e Formazione. I destinatari diretti e indiretti sono giovani fino a 40 anni. Dopo l’esperienza della prima legislatura, il progetto si è arricchito di una nuova area, ‘Giovanisì+’, dedicata a temi come partecipazione, cultura, sociale e sport.Gli obiettivi principali del progetto sono: il potenziamento e la promozione delle opportunità legate al diritto allo studio e alla formazione, il sostegno a percorsi per l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, la facilitazione per l’avvio di start up. [info: www.giovanisi.it]

Da Maggio 2014 le opportunità del progetto Giovanisì sono state affiancate dalla Garanzia Giovani.

Lascia un commento