Blog Giovanisì - Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Giovanisì+

Al via la trasmissione radiofonica “Dire, Fare, Orientare” promossa da ‘All you NEET is love’, progetto sperimentale di Giovanisì Neet

Pubblicato da Referente Giovanisì MS il 28 Ottobre 2015

logo dfo

Giovedì 29 ottobre andrà in onda la prima puntata di “Dire, Fare, Orientare: la bussola per giovani naufraghi”, la nuova trasmissione di Contatto Radio – Popolare Network realizzata da 5 giovani under 30, residenti nella provincia di Massa Carrara, tutti alla prima esperienza radiofonica. Nelle 5 puntate del programma, si affronteranno alcune tematiche legate al mondo giovanile, quali gli spazi aggregativi, l’orientamento allo studio e al lavoro, i programmi di politiche giovanili attivi in Toscana, il Servizio Civile e il volontariato e la mobilità in Europa. Notizie, approfondimenti, interviste, la voce dei giovani del territorio, ospiti speciali, la musica e tanta voglia di raccontarsi e mettersi in gioco dei giovani speaker, sono gli ingredienti base di Dire, Fare, Orientare.

Questo format è il frutto di un laboratorio, realizzato da Arci Massa Carrara e Contatto Radio – Popolare Network, all’interno di “All you NEET is love”, progetto del consorzio Pegaso gestito da IS.FOR.COOP. agenzia di formazione, finanziato attraverso un’azione mirata al contrasto del cosiddetto BANNER-NEET1-300x117fenomeno NEET (acronimo per “Not in Education, Employment or Training”) ovvero quei giovani dai 18 ai 30 anni non inseriti in alcun percorso di formazione, istruzione o lavoro. Il Bando sperimentale NEET è stato promosso da Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani, e ha visto l’attivazione di 17 progetti in tutta la Toscana.

L’appuntamento è per giovedì 29 ottobre alle 11:45 su Contatto Radio – Popolare Network (FM 89.80 oppure www.contattoradio.it per lo streaming).

Dalla Pagina Facebook della trasmissione, sarà possibile riascoltare i podcast, le interviste complete e le playlist musicali.

 

Pubblicato il 28 Ottobre 2015

Lascia un commento