Il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani
Blog

Dal  24 al 26 aprile si svolgerà il festival musicale e culturale  “Bomba libera tutti”; la manifestazione giunta alla sesta edizione è organizzata da ragazzi pratesi e alternerà concerti, spettacoli teatrali ad attività ludico ricreative. L’evento, ad ingresso libero, per il primo anno sarà costituito da tre giornate e si terrà in Piazza dell’Università con la volontà di rivalorizzare questo luogo di aggregazione.

Nella programmazione del festival quest’anno sono previste anche delle attività organizzate dalla Giovanisì Factory Prato 1,  per promuovere le iniziative del progetto Giovanisì – Regione Toscana. Paese Sera e Radio Spin, partner della Giovanisì Factory Prato1, svolgeranno un’indagine sulla conoscenza del progetto regionale Giovanisì intervistando i giovani presenti.  Ci sarà la possibilità, per chiunque volesse, di partecipare a degli workshop per la realizzazione e l’ideazione dell’evento finale della Giovanisì Factory Prato 1.

Per tutta la durata dell’evento, oltre alla presenza del corner informativo sarà presente una mostra fotografica che racconta le iniziative svolte fino ad oggi dalla stessa Giovanisì Factory.

Di seguito il programma delle iniziative Giovanisì Factory Prato 1 all’interno della manifestazione:

page000124 Aprile

  • Mostra fotografica degli eventi già svolti dalla Giovanisì Factory Prato 1
  • Mostra fotografica di giovani artisti pratesi
  • Mostra fotografica sul popolo Saharawi a cura del Centro Sperimentale di Fotografia di Prato
  • Vox populi sulla conoscenza del progetto Giovanisì – Regione Toscana a cura dei partner Paese Sera e Radio Spin

25 Aprile

  • Mostra fotografica degli eventi già svolti dalla Giovanisì Factory Prato 1
  • Mostra fotografica di giovani artisti pratesi
  • Mostra fotografica sul popolo Saharawi a cura del Centro Sperimentale di Fotografia di Prato
  • Vox populi sulla conoscenza del progetto Giovanisì – Regione Toscana a cura dei partner Paese Sera e Radio Spin
  • Ore 17: Laboratorio di fotografia a cura di Mirko Lisella
  • Ore 18: Laboratorio di Design Industriale e riqualificazione del territorio attraverso il coinvolgimento delle arti giovanili a cura di Sinergie Urbane
  • Ore 19: Laboratorio sulla creazione di un evento a cura di ALP e Associazione Interno 1

26 Aprile

  • Mostra fotografica degli eventi già svolti dalla Giovanisì Factory Prato 1
  • Mostra fotografica di giovani artisti pratesi
  • Mostra fotografica sul popolo Saharawi a cura del Centro Sperimentale di Fotografia di Prato
  • Vox populi sulla conoscenza del progetto Giovanisì – Regione Toscana a cura dei partner Paese Sera e Radio Spin
  • Ore 17: Laboratorio di fotografia a cura di Mirko Lisella
  • Ore 18: Laboratorio per l’organizzazione dell’evento finale Giovanisì Factory Prato 1
  • Ore 19: Laboratorio sulla creazione di un evento a cura di ALP e Associazione Interno 1

 

Programma artistico dell’evento “Bomba Libera Tutti”:

24 Aprile
TUTTE LE COSE INUTILI
ALBEDO
NADAR SOLO

25 Aprile
ILPUNTO
SECONDO APPARTAMENTO
MAGELLANO
L’ORSO
GHEMON

26 Aprile
Spettacolo di clown e giocoleria per bambini e famiglie
Cena in piazza con musica live

 

Giovanisì Factory Prato 1
referente: Leonardo Sanzò
mail: factory.prato1@giovanisi.it

indirizzo: c/o Cinema Terminale, Via Carbonaia, 31 – 59100 Prato
apertura del corner: martedì, mercoledì e giovedì, ore 15-20.

Giovanisì è il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani partito a giugno 2011. E’ strutturato in 6 macroaree: Tirocini, Casa, Servizio civile, Fare impresa, Lavoro e Studio e Formazione. I destinatari diretti e indiretti sono i giovani dai 18 ai 40 anni. Da maggio 2014 le opportunità del progetto Giovanisì sono state affiancate dalla Garanzia Giovani. www.giovanisi.it

Le Giovanisì Factory sono contenitori di eventi e attività sul territorio che promuovono in modo originale, ricreativo e innovativo il progetto Giovanisì della Regione Toscana. Le Giovanisì Factory sono anche dei corners informativi sulle attività organizzate sul proprio territorio e sulle azioni del progetto regionale per l’autonomia dei giovani. www.giovanisi.it/giovanisi-factory

Lascia un commento