Tornare in Toscana, per formarsi

Le storie dei giovani toscani nel mondo beneficiari delle borse Mario Olla 

Ritornare nella propria terra e conoscere le proprie origini è un sogno nel cassetto che coltivano molti giovani toscani sparsi per il mondo.

Alcuni di loro riescono a farlo grazie alle borse di formazione professionale Mario Olla, opportunità promossa dalla Regione Toscana nell’ambito di Giovanisì, rivolta a soggetti pubblici e/o privati senza finalità di lucro per finanziare la realizzazione di interventi formativi in favore di giovani toscani nel mondo.

Grazie alle borse i  giovani toscani residenti all’estero, hanno l’opportunità di tornare in Toscana per svolgere un periodo di stage in aziende del territorio, accompagnato da percorsi di formazione per l’approfondimento ed acquisizione di nuove competenze. (Vai alla pagina del bando per i progetti, attivo fino all’8 agosto 2020)

Scopri le storie dei 7 giovani toscani nel mondo che nel 2017 hanno usufruito di questa misura: Stefano, Natalia, Meridiey, MariacristinaMaría Corina, Enrico, Agustina.

 

 

Scopri le opportunità di Giovanisì per Giovanisì+, l’area del progetto dedicata a partecipazione, cultura, legalità, sociale e sport.