Accènti, Giovanisì+

“Mai in silenzio”, gli appuntamenti su Controradio coi vincitori del contest musicale

Pubblicato da dbernacchioni il 21 settembre 2018

Cinque appuntamenti, uno a settimana, in diretta su Controradio dedicati ai vincitori del contest “Mai in silenzio” – il progetto musicale realizzato dall’emittente radiofonica Controradio con il sostegno di Regione Toscana nell’ambito del progetto Giovanisì, e SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e con la sponsorizzazione di Unipol – teso a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della violenza sulle donne e per un corretto rapporto tra i generi.

Ad aprire il primo dei cinque appuntamenti sono stati i Diari della Fine (ascolta la puntata) lo scorso 18 settembre mentre la seconda sarà Giada Bernardini martedì 25 settembre.
Appuntamento con gli altri vincitori i martedì successivi alle 16.30.

I vincitori del concorso

Il progetto “Mai in Silenzio: la musica contro la violenza di genere” è stato lanciato lo scorso marzo con un bando aperto ai musicisti e gruppi toscani under 35 per la scrittura e interpretazione di un brano originale cantato in italiano, che trattasse il tema della violenza di genere e del rapporto tra i sessi, degli atteggiamenti negativi e di sopraffazione che sono il terreno su cui si produce violenza fisica o psicologica. I vincitori sono risultati (dal 1° al 5°) i Frigo con il brano “Leoni da cortile”; Giada Bernardini con “Come la pioggia”; Fogg con “Tutti tranne me”; Diari della fine con “Piccolo così” e Giò Mannucci con “la ballata dell’amore malato”.
Fra i premi in palio oltre alla possibilità di realizzare delle proprie produzioni musicali, la realizzazione di concerti dove suonare i loro brani con l’obiettivo si sensibilizzare platee di giovani sul tema della violenza di genere, scopo primario del progetto.

  • Leggi lo speciale sui vincitori di Mai in Silenzio sul blog di Accènti, lo storytelling del progetto Giovanisì.

 

Quando e dove
I prossimi martedi alle 16.30 in diretta su Controradio e in streaming sul web

 

Pubblicato il 21 settembre 2018