Fare impresa, Lavoro, Tirocini

Giovani professionisti, liberi di crescere

Pubblicato da giovanisi il 29 Giugno 2017

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, sostiene i giovani professionisti con un vero e proprio pacchetto di opportunità a sostegno di coloro che intendono formarsi (voucher formativi e praticantati retribuiti), avviare e consolidare la propria libera professione (voucher per giovani coworkers e fondo giovani professionisti).

Le misure, proprio per il loro carattere trasversale, appartengono a tre diverse aree del progetto Giovanisì (Tirocini, Lavoro e Fare impresa) e sono finanziate con risorse regionali e con il POR FSE 2014/2020.

 


 VOUCHER FORMATIVI

Cosa
Il bando, finanziato con il POR FSE 2014/2020, mette a disposizione voucher formativi e supporta interventi individuali di formazione continua. In particolare è possibile richiedere il voucher per Corsi di formazione e di aggiornamento professionale, Master di I e II livello in Italia o in altro paese appartenente all’Unione Europea e l’ultimo anno delle Scuole di specializzazione.

PER CHI Giovani professionisti under 40 titolari di partita IVA, residenti e/o domiciliati in Toscana, iscritti ad albi di ordini e collegi o ad associazioni professionali o alla Gestione Separata dell’INPS.

SCADENZA
Bando attivo fino ad esaurimento fondi.

INFO
Vai alla pagina dedicata

 


 PRATICANTATI RETRIBUITI

Avviso sospeso dal 1° gennaio 2019 – (Decreto n.20570 del 19-12-2018) – Nuovo bando in attivazione nei prossimi mesi. Per domande presentate entro il 31/12/2018, consulta la pagina dedicata dell’avviso precedente

 COWORKING: VOUCHER PER GIOVANI COWORKERS

COSA
La Regione Toscana promuove il coworking come modalità innovativa di organizzazione del lavoro e supporta la creazione di percorsi imprenditoriali dei giovani professionisti attraverso l’erogazione di voucher per inserirsi all’interno di uno spazio di coworking accreditato. Il bando, finanziato con il POR FSE 2014/2020, ha l’obiettivo di favorire l’attivazione di reti e la collaborazione tra liberi professionisti.

PER CHI
Possono richiedere il voucher i liberi professionisti titolari di partita IVA da non più di 12 mesi, residenti e/o domiciliati in Toscana, iscritti ad albi di ordini e collegi o ad associazioni professionali o alla Gestione Separata dell’INPS.
Al fine di favorire anche i giovani toscani nella creazione di percorsi imprenditoriali attraverso l’accesso agli spazi di coworking, verrà redatta una specifica graduatoria dedicata ai giovani under 40 (non compiuti) al momento della presentazione della domanda.

SCADENZA
Bando attivo a sportello (scadenze bimestrali)

INFO
Vai alla pagina dedicata

 


 FONDO GIOVANI PROFESSIONISTI

COSA
La Regione Toscana con un fondo regionale di garanzia, affiancato al contributo in conto interessi, sostiene l’accesso al credito e l’esercizio delle attività professionali, con particolare attenzione ai giovani professionisti.

PER CHI
Possono presentare domanda giovani professionisti iscritti agli ordini o alle associazioni professionali under 40 (per l’avvio di nuovi studi professionali) e giovani praticanti under 30 (per l’acquisizione di strumenti informatici).

SCADENZA
Bando attivo fino ad esaurimento fondi

INFO
Vai alla pagina dedicata

 

Pubblicato il 29 Giugno 2017