Diritti umani

“Insieme contro il razzismo”, partecipa alla manifestazione del 27/6 a Firenze e firma l’appello in difesa della democrazia

Pubblicato da ggambacciani il 25 giugno 2018

Si svolgerà mercoledì 27 giugno, a partire dalle 18, in piazza Ognissanti a Firenze la manifestazione pubblica “Insieme contro il razzismo”, lanciata con un appello in difesa della democrazia e dei diritti umani dal sindaco di Firenze Dario Nardella e dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

Sono già centinaia le adesioni di singoli cittadini, associazioni, partiti, istituzioni che sono giunte all’indirizzo mail insiemecontroilrazzismo@gmail.com. Un flusso continuo di messaggi che testimonia l’urgenza e la rilevanza di quest’iniziativa.

Ecco il testo che motiva e introduce la manifestazione del 27 giugno:

“Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali” (art. 3 della Costituzione della Repubblica Italiana).
L’uso irresponsabile di messaggi politici che ricorrono a espressioni di discriminazione etnica e razziale e negano i diritti universali è entrato, finora incontrastato, nel lessico istituzionale di taluni esponenti politici, con effetti imprevedibili che mettono a rischio il patrimonio costituzionale e democratico del paese. L’appello «Insiemecontroilrazzismo» è rivolto al Presidente della Repubblica, ai cittadini e al mondo dell’informazione per una grande mobilitazione popolare.

 

Comunicato stampa di Alfonso Musci – portavoce Presidente Regione Toscana

Pubblicato il 25 giugno 2018