Giovanisì+

‘Mai in silenzio': la musica contro la violenza di genere
Concorso per giovani artisti e gruppi musicali toscani under 35. Scadenza: 8 maggio 2018

Pubblicato da giovanisi il 12 aprile 2018

locandina-concorso-giovanisi-2Mai in silenzio è un concorso per giovani artisti e gruppi musicali toscani che incentiva la scrittura e la diffusione di brani originali composti sul tema della Violenza di Genere. Il progetto, realizzato dall’emittente Controradio con il sostegno di Regione Toscana nell’ambito di Giovanisì e il contributo di SIAE e Unipol, ha l’obiettivo di unire il mondo della creatività musicale giovanile con quello dell’impegno civile nella sensibilizzazione dei giovani su un tema di scottante attualità. Il Concorso rappresente per i musicisti toscani, l’opportunità di far conoscere il loro talento contribuendo al tempo stesso ad una buona causa: la sensibilizzazione contro la violenza di genere.

CHI PUÒ PARTECIPARE

Il Concorso è rivolto ad artisti e gruppi musicali che risiedono e/o operano in Toscana. La manifestazione è aperta ad ogni genere musicale e si rivolge ad artisti under 35*.
*Per le band la cifra di 35 è da intendersi come l’età media massima.

COME PARTECIPARE

Per partecipare alla selezione, completamente gratuita, occorre scrivere un brano originale (sono escluse le cover version) con testo in italiano che affronti la tematica della violenza di genere, del rapporto fra i sessi, degli atteggiamenti negativi e di sopraffazione che costituiscono il terreno su cui si produce violenza fisica e/o psicologica. Va compilato il Modulo di Preselezione, caricando il brano composto, una scheda biografica, il testo del brano, una o più foto di buona qualità, entro e non oltre l’8 maggio 2018.

LA GIURIA E I PREMI

Una giuria di preselezione nominata da Controradio, alla scadenza del concorso, sceglierà i 20 concorrenti finalisti. La rosa dei selezionati verrà sottoposta alla giuria finale composta da Dario Brunori, Irene Grandi, Francesco Guasti, Tommasi Novi, Diana Winter, Giuseppe Barone, Lorenzo Cipriani che decreteranno i vincitori, dal 1° al 5° classificato. I vincitori riceveranno premi economici (fino a 3.000 euro per il primo classificato) per il finanziamento del proprio progetto artistico e la possibilità di incidere il brano composto per il concorso in uno studio di registrazione. Sarà inoltre pubblicato un Cd dedicato all’iniziativa che verrà distribuito attraverso le piattaforme digitali (iTunes, spotify, youtube etc).

INFORMAZIONI

– Vai al sito dedicato al concorso ‘Mai in silenzio’
– Scopri come funziona e guarda i video tutorial
– Scrivi al form per qualsiasi chiarimento o informazione

 Leggi anche:
“Mai in silenzio”: musica contro la violenza di genere. Al via il concorso per musicisti toscani
(comunicato stampa di Toscana Notizie sul lancio del concorso)

 

Giovanisi+L’iniziativa si inserisce in Giovanisì+, area del progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani dedicata a temi come partecipazione, cultura, legalità, sociale e sport

Pubblicato il 12 aprile 2018