Giovanisì+

Giovanisì+: a Empoli la prima tappa di “Youth Worker di nuova generazione”

Pubblicato da giovanisi il 4 dicembre 2017

Banner-Azioni-DEF2-19Il percorso partecipativo di Giovanisì “Youth Worker di nuova generazione”, promosso in collaborazione con AssociAnimazione, sbarca a Empoli mercoledì 6 dicembre 2017. La prima tappa, ospitata dalla Rete E.R.G.O. (Empolese valdelsa in Rete per i Giovani e le Organizzazioni), avrà come obiettivo la Definizione e Ridefinizione della figura dello Youth Worker.

Tale figura, infatti, si presta a molte letture. Oggi, in questa macro categoria, possono essere inclusi profili anche molto distanti tra loro: educatori professionali, operatori dei Centri per l’impiego, giovani volontari, servizio civili, ecc. Le tematiche che l’operatore giovanile si trova ad affrontare, inoltre, non sono più quelle strettamente legate ai temi dell’inclusione e della marginalità. Sempre più spesso si richiede agli operatori di avere una visione a 360° del contesto in cui i giovani si muovono e dei bisogni che sollevano.

Queste saranno le questioni trattate nel primo incontro, che riunirà oltre 20 partecipanti, molti dei quali appartenenti al Tavolo Giovani di Giovanisì.

Ai lavori della mattina parteciperanno rappresentanti di ANCI Toscana, Associazione Progetto Strada, Biblioteca Fucini (Empoli), Caritas Firenze, Cesvot, Comune di Fucecchio, Comune di Montelupo, Cnca Toscana, Confartigianato Toscana, ESN Siena – European Student Network, Libera Toscana, MCL Movimento Cristiano Lavoratori (Unione Regionale Toscana), Rete Ergo (6 associazioni della rete), Tavolo Giovani Zonale Circondario Empolese-Val d’Elsa.

Dopo un’introduzione a cura di Chiara Criscuoli, responsabile Ufficio Giovanisì – Regione Toscana, a partire da alcuni profili Personas individuati dagli stessi partecipanti, la discussione si svolgerà alternando momenti frontali con lavori di gruppo e simulazioni. Modererà l’incontro il referente di AssociAnimazione Nicola Basile.

Ospite di questo appuntamento Michelangelo Belletti, italo-argentino, presidente di Vedogiovane, co-fondatore di Associazione Nazionale per l’Animazione Sociale e Culturale e collaboratore di Agenzia Nazionale Giovani, che ci lancerà stimoli ed input legati al contesto europeo.

Il percorso

Il percorso “Youth Worker di nuova generazione, che si inserisce nelle attività di Giovanisì+ – area del progetto dedicata a temi come partecipazione, cultura, legalità, sociale e sport – prevede 4 incontri tematici locali con un evento conclusivo che si svolgerà a Firenze (periodo attività dicembre 2017-aprile 2018). 

Prima tappa:
Mercoledì 6 dicembre 2017, ore 10.00 – 13.00
c/o Centro Giovani Centro Giovani Avane, via Magolo 32, Empoli
L’ingresso è riservato ai partecipanti selezionati

  • Per avere maggiori informazioni sul percorso, visita la nostra pagina dedicata che raccoglie tutti gli aggiornamenti e tutti i contributi di “Youth Worker di nuova generazione

Leggi anche:
Competenze e potenzialità di un moderno operatore di politiche giovanili. Il confronto inizia da Empoli

 

Pubblicato il 4 dicembre 2017