Accènti, lo storytelling di Giovanisì

Pubblicato da giovanisi il 23 novembre 2017
 
accenti21Giovanisì ha raccolto, nei suoi anni di attività, numerose storie di giovani beneficiari delle opportunità promosse dal progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.
Per dar voce a queste storie, nel 2013 è nato il percorso Accènti, lo storytelling di Giovanisì. L’obiettivo è quello di comunicare le opportunità attraverso le testimonianze dirette dei beneficiari.
 
Perché Accènti?
Accènti
: una parola che chiama e richiede attenzione, che richiama al movimento delle scelte. Raccontare le scelte, e le storie che le sviluppano, attraverso un osservatorio istituzionale, che poi contribuisce, a sua volta, a metterle in circolo. Il percorso di storytelling nasce perché niente vada perso, perché tutte le risorse che la Regione Toscana, attraverso il progetto Giovanisì, ha messo in campo, ritornino indietro, sotto forma di esperienza, vissuta e raccontata dal giovane, e perciò condivisa.
 
Gli strumenti dello storytelling
Accènti – che inizialmente ha preso forma in un libro – è un percorso in continua evoluzione e in questi anni ha dato vita anche a un blog, uno spettacolo teatrale, degli eventi e dei prodotti multimediali.
Le storie dei giovani beneficiari trovano spazio, inoltre, sui canali social ufficiali del progetto Giovanisì e in particolare sul profilo instagram @giovanisi.it, dove attraverso l’hashtag #storiepossibili è possibile seguire i racconti tratti dal blog.
 
Pubblicato il 23 novembre 2017