Accènti, Eventi

Pistoia, 19/06: “Accènti on air. Le storie possibili di Giovanisì”
Lo spettacolo teatrale in scena a "Il Funaro" nell'ambito del Pistoia Teatro Festival 2017

Pubblicato da giovanisi il 30 maggio 2017

accentionairlogo

Il percorso delle storie possibili di Giovanisì fa tappa a Pistoia, quest’anno Capitale Italiana della Cultura. Accènti on Air è uno degli eventi nel calendario di Teatri di Confine, la rassegna rivolta alle giovani generazioni programmata da Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Associazione Teatrale Pistoiese, che per l’edizione 2017 partecipa al disegno artistico di Pistoia TEATRO Festival.

Un approdo quindi naturale per il progetto di Giovanisì, in scena lunedì 19 giugno, alle ore 19, presso Il Funaro Centro Culturale.

Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani, ha raccolto, nei suoi sei anni di attività, numerose storie di giovani beneficiari delle opportunità offerte nelle 7 marcroaree di azione del progetto (Tirocini, Casa, Servizio Civile, Fare Impresa, Lavoro, Studio e Formazione e Giovanisì+, dedicata a temi come partecipazione, cultura , legalità, sociale e sport).
Sono, infatti, oltre duecentotrentamila i giovani che dal 2011 ad oggi hanno beneficiato di almeno una delle opportunità promosse da Giovanisì.

Una selezione delle storie raccolte costituisce l’ossatura di Accènti on air, lo spettacolo teatrale ideato dalla compagnia Straligut di Siena, promosso in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e finanziato con il POR FSE 2014/2020. Lo spettacolo è ambientato in una web radio dove la speaker presenta e lancia a un pubblico ideale di ascoltatori le storie dei ragazzi di Giovanisì. L’obiettivo è presentare il progetto e suggerire ai giovani spettatori nelle sale teatrali spunti e suggestioni per guardare al futuro in modo diverso.

Protagonisti dello spettacolo: Anna Amato e Maurizio Patella.

Ingresso libero (fino ad esaurimento posti).

pistoia teatro festival
> LA COMPAGNIA TEATRALE
Straligut nasce a Siena nel 2004. La sua ricerca è dedita allo sviluppo dei linguaggi performativi e alla creazione sul territorio di un ambiente culturale vivace e sensibile alle influenze contemporanee. Progetta e sperimenta pratiche culturali e teatrali: dalla creazione di spettacoli all’organizzazione di festival e rassegne, dalla didattica nelle scuole alla gestione di spazi performativi. Tra i progetti più importanti: TeatrInScatola, Play, Playschool, Can You RePET?, Sonar e In-Box. Per il 2015-2017 il progetto In-Box è stato riconosciuto e sostenuto dal MiBACT.


 

Striscia loghi FSE

Pubblicato il 30 maggio 2017