Social

Social Media Policy

Pubblicato da giovanisi il 6 marzo 2017

Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani, comunica con i propri utenti e stakeholders, oltre che attraverso il numero verde 800 098 719, anche attraverso strumenti digitali, tra cui il sito istituzionale, il blog di storytelling Accenti, la newsletter ufficiale, la posta elettronica e i social media.
In relazione a questi ultimi, Giovanisì – Regione Toscana utilizza solo canali social ufficiali, in accordo Toscana Notizie (Agenzia di informazione della Giunta regionale toscana), gestiti dall’Ufficio Giovanisì, con sede presso la Presidenza della Regione Toscana in Piazza del Duomo, 10 – Firenze.

Le interazioni sui canali ufficiali sono gestite dal lunedì al venerdì in orario di ufficio, salvo particolari esigenze relative alle attività dell’Ufficio, quali eventi istituzionali ed altre iniziative.

L’Ufficio non risponde di eventuali informazioni e contenuti provenienti da fonti e canali non ufficiali.

I canali social ufficiali di Giovanisì sono:

Facebook: Giovanisì – Regione Toscana

Twitter: @giovanisi

YouTube: progettogiovanisi

Flickr: Giovanisì Regione Toscana

Instagram: @giovanisi.it

Telegram: @Giovanisì

Contenuti
I contenuti oggetto di pubblicazione sui canali social Giovanisì riguardano principalmente informazioni utili, bandi, eventi, opportunità promossi dal progetto Giovanisì e storie dei giovani beneficiari. Sono pubblicati anche contenuti di altri soggetti, pubblici o privati, purché di interesse generale per il pubblico di riferimento e provenienti da fonti attendibili e verificate.

Moderazione
Giovanisì invita a una conversazione educata, pertinente e rispettosa.

L’Ufficio Giovanisì si riserva di rimuovere contenuti ritenuti illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy o della dignità altrui, nonché del decoro delle Istituzioni, dei diritti delle minoranze e dei minori, dei principi di libertà e uguaglianza.

Vengono eliminati i contenuti pubblicati da altri a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti o servizi) o che violino la proprietà intellettuale e il diritto d’autore.

L’Ufficio Giovanisì non risponde ai commenti fuori luogo o che riguardano dichiarazioni di soggetti politici o loro scelte.

Vengono, inoltre, scoraggiati o comunque soggetti a moderazione le seguenti tipologie di contenuti:

  • contenuti non attinenti al canale social e ai temi in esso trattati (off topic);
  • contenuti scritti per disturbare la discussione o offendere chi gestisce e modera i canali social (troll);
  • spam.

Le richieste di informazione e le segnalazioni degli utenti vengono valutate e trasmesse agli uffici regionali competenti o, se opportuno e possibile, gestite direttamente.

Non ricevono risposta i commenti che violano i principi e le regole espresse in questa social media policy.
Giovanisì si riserva, inoltre, il diritto di rimuovere qualsiasi contenuto che venga ritenuto in violazione di questa social media policy o di qualsiasi legge applicabile, il diritto di usare il ban o il blocco per impedire ulteriori interventi degli autori di tali contenuti e di segnalarli ai responsabili della piattaforma ed eventualmente alle forze dell’ordine preposte.

Con la pubblicazione di commenti, informazioni, immagini, video, ecc. sui canali social di Giovanisì gli utenti autorizzano l’Ufficio alla loro utilizzazione per finalità istituzionali e al trattamento dei dati ai sensi e per gli effetti della legge.
Gli utenti sono soggetti ai Termini di Servizio della piattaforma sociale ospitante (c.d. host site). Per maggiori informazioni, consultare i Termini di Servizio del sito ospitante.

Pubblicato il 6 marzo 2017