Studio e formazione

Alta Formazione: Assegni di ricerca 2017
Avviso rivolto ad Università, Istituti universitari e Enti di ricerca pubblici. Attivo fino al 28/04/2017 (scadenza prorogata)

Pubblicato da giovanisi il 22 febbraio 2017

La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, favorisce lo sviluppo del capitale umano, attraverso percorsi di alta formazione tramite la ricerca. Questi percorsi, realizzati in connessione tra accademie, imprese, altri soggetti privati e istituzioni pubbliche, permetteranno a giovani studiosi e ricercatori under 36 di integrare le proprie conoscenze apprese in ambito accademico con competenze acquisite all’interno di percorsi di ricerca molto qualificati.

Il bando cofinanzia la realizzazione di progetti di ricerca (standard e strategici), realizzati in collaborazione fra Università e Enti di ricerca da un lato e imprese, altri soggetti privati e istituzioni pubbliche dall’altro. I progetti di ricerca dovranno essere riconducibili agli ambiti settoriali strategici e/o ad applicazioni delle priorità tecnologiche individuate dalla Smart Specialization Strategy regionale.
Il bando, finanziato dal POR FSE 2014/2014, è attivo fino al 28 aprile 2017. Il soggetto gestore della misura è Sviluppo Toscana.

CHI PUÒ PRESENTARE DOMANDA

Possono presentare domanda le Università statali pubbliche, gli Istituti di istruzione universitaria ad ordinamento speciale e gli Enti di ricerca pubblici, aventi sede legale o operativa in Toscana.

COME PRESENTARE DOMANDA

Prima di inviare la proposta progettuale, è necessario richiedere le credenziali di accesso (entro le ore 12 del 26/04/2017).

La proposta progettuale può essere redatta e presentata online, accedendo alla piattaforma web di Sviluppo Toscana, previo rilascio delle credenziali di accesso, entro le ore 12 del 27/04/2017.

Una volta completata la procedura informatica di presentazione della proposta progettuale, il soggetto proponente dovrà inviare la domanda, ovvero il documento pdf generato in automatico dalla piattaforma informatica di Sviluppo Toscana, firmato digitalmente dal legale rappresentante del soggetto proponente, all’indirizzo regionetoscana@postacert.toscana.it, specificando nell’oggetto: POR FSE 2014-20 – Bando Assegni di Ricerca 2017 – Acronimo del Programma di intervento – c.a Settore DSU e Sostegno alla ricerca. La domanda deve essere inviata entro e non oltre il 28/04/2017 (ore 23.59).

 

A CHI SARANNO RIVOLTI GLI ASSEGNI DI RICERCA

In seguito potranno usufruire degli assegni di ricerca i giovani in possesso di questi requisiti:

  • titolari di un diploma di dottorato (o titolo estero equivalente), oppure titolari di laurea specialistica o di laurea vecchio ordinamento con almeno tre anni di esperienza di ricerca documentata presso università e centri di ricerca pubblici o privati;
  • non abbiano compiuto 36 anni alla data di presentazione della domanda di partecipazione al bando emesso dalle Università/centri di ricerca;
  • domiciliati in Toscana alla data di presentazione della domanda di partecipazione al bando emesso dalle Università/centri di ricerca.

DOCUMENTAZIONE

Decreto n.1514 del 10/02/2017
Decreto n.3019 del 14/03/2017 (decreto di proroga)
– Avviso pubblico
Allegato A (Domanda di finanziamento)
Allegato B (Formulario di progetto)
Allegato C1 (Scheda di progetto standard)
Allegato C2 (Scheda di progetto strategico)
Allegato D (Modelli di dichiarazione)

INFORMAZIONI

Settore Diritto allo studio universitario e sostegno alla ricerca della Regione Toscana
settore.dsu_ricerca@regione.toscana.it
Vai alla pagina dedicata sul sito di Regione Toscana

Sviluppo Toscana
Vai alla pagina dedicata sul sito di Sviluppo Toscana
supportoassegni@sviluppo.toscana.it (per informazioni sulle modalità di presentazione delle domande)

Ufficio Giovanisì – Regione Toscana
info@giovanisi.it

 


 

Striscia loghi FSE

Pubblicato il 22 febbraio 2017