Eventi

Al via il 3 novembre il 28mo Rock Contest, concorso nazionale alla ricerca di nuovi talenti

Pubblicato da giovanisi il 27 ottobre 2016

rock-contestAlla 28ma edizione Rock Contest è ormai un appuntamento su cui i giovani musicisti puntano senza dubbi. Sono stati in oltre 700 tra band e solisti ad  iscriversi, per un totale di circa 3mila musicisti, al concorso nazionale di musica per artisti e band emergenti, che da ormai quasi un trentennio ricerca e seleziona i migliori talenti musicali italiani.

L’appuntamento organizzato da Controradio e Controradio Club in partnership con Comune di Firenze e Regione Toscana, in collaborazione per il secondo anno con SIAE, partirà giovedì 3 novembre, sul palco del Combo Social Club in via Mannelli, con la prima serata eliminatoria. Si sfideranno dal vivo in concerto i trenta selezionati da una giuria di esperti tra giovani gruppi e solisti under 35 provenienti da tutta Italia,di cui ben undici dalla Toscana a conferma di una solida base rock regionale. Il primo premio in ballo è di 3mila euro da investire nelle attività musicali.

“Un evento che si inserisce perfettamente tra le attività di sostegno alla cultura dei giovani che in Toscana vengono portate avanti con grande impegno– ha detto nel suo saluto la vicepresidente e assessora alla cultura Monica Barni – come dimostra la presenza dal vivo nell’ultima serata di Motta, fresco vincitore del Premio Tenco per la miglior opera prima, ma ancor prima fra i vincitori del concorso Toscana 100 band organizzato dalla Regione”.

I 30 gruppi e artisti selezionati per l’edizione 2016 sono (in ordine alfabetico): Aftersalsa (Monza/Brianza), Diana (Palermo), Esco Dalla Grotta (Bologna), Fukjo (Barletta), Giorgio Mannucci (Livorno),Handlogic (Firenze), Handshake (Firenze), Homini (Bologna), Jun (Padova), Kick (Brescia), Le Hen (Bologna),  Lenostrepaure (Brescia),
Light Whales (Trento), Maldives (Milano), Manitoba (Firenze), Marasma (Firenze), Moon I Mean (Roma), Myale (Firenze), Nu. (Livorno), Plateaux (Milano), Red Lines (Brescia), Ros (Siena), Santelena (Brescia), Shapeless Void (Brescia), Sinedades (Firenze),
Soundsick  (Ancona), Stilohertz (Sulmona), Tangram (Teramo),  Trip On Venus (Firenze),  Woes (Livorno).

Come tradizione, la giuria della finale sarà composta da nomi importanti del giornalismo musicale italiano e da affermati musicisti. Tra questi ultimi Alberto Ferrari dei Verdena,  Colapesce, IOSONOUNCANE, Giulio ‘Ragno’ Favero (Il Teatro degli Orrori), Max Collini. Tra i tanti  premi merita un ricordo particolare quello dedicato alla memoria di Ernesto De Pascale, storico presidente di giuria del concorso per la migliore canzone in italiano scelta fra i 30 gruppi partecipanti. I

E in dicembre gli Amarcord , il gruppo fiorentino vincitore del Premio Ernesto De Pascale 2015, saranno a registrare il loro album a Correggio presso gli Zoo Studios, gli studi di registrazione di  Luciano Ligabue. Era infatti questo il premio messo in palio dal testimonial 2015 per la scorsa edizione del Rock Contest che trova adesso la sua realizzazione.

 

Comunicato stampa di Dario Rossi, Toscana Notizie

Pubblicato il 27 ottobre 2016