Eventi, Giovanisì+

Pistoia Blues 2016, festival della musica senza confini

Pubblicato da giovanisi il 14 giugno 2016

pistoia bluesAncora tante star internazionali e artisti in esclusiva per Pistoia Blues 2016, 37ma edizione di una manifestazione sempre più inserita nel tessuto della città fino a trasformarla in un solo, grande palcoscenico dal 5 al 16 luglio. Un appuntamento che mette Pistoia al centro dell’estate degli eventi con otto serate ufficiali  e tante attività collaterali sempre intonate al blues, ma non solo; perché, senza intaccare la sua anima blues, come ha sottolineato il patron “storico” Giovanni Tafuri presentando il programma stamani, questo è ormai un vero e proprio “festival della musica”, che intende essere capace di tenere ampia sul mondo la propria visione culturale.

A partire dalla prima del 5 luglio con il concerto di Mika per proseguire con i Bastille, i National, il grandissimo tastierista Brian Auger con i suoi Oblivion Express, gli Skunk Anansie, i Whitesnake di David Coverdale, ex Deep Purple, e Damien Rice a chiudere il 16 fra i tanti altri. E poi, a ingresso aperto a tutti, l‘Italian Blues Night con i migliori talenti locali e nazionali e il prestigioso dj set  Rock Fun Show di Virgin Radio, partner ufficiale.

Un vero e proprio festival diffuso, che anche attraverso le esibizioni per le vie e le piazze di buskers e street band, “riesce a comporre un’identità attraverso il coinvolgimento della città e la collaborazione delle associazioni e ha certamente contribuito a promuovere il nome di Pistoia nel mondo ancor prima della nomina a Capitale della Cultura 2017″, come ha sottolineato l’assessore comunale alla cultura Elena Becheri.

Il richiamo alla nomina di Pistoia e alla sua capacità di costruirsi una solida reputazione culturale  grazie al contributo di Pistoia Blues è stato sottolineato anche dalla vicepresidente e assessore regionale alla cultura Monica Barni: “La Regione ha ben chiara la necessità di continuare a sostenere manifestazioni come questa nei suoi piani culturali. Tanto più visto che in questa edizione si affacciano sul palco di piazza del Duomo i Kelevra, una delle band vincitrici di Toscana 100 band, uno dei venticinque punti del programma di governo del presidente Rossi inserito all’interno del progetto Giovanisì“.

 

Comunicato stampa di Dario Rossi, Toscana Notizie

Pubblicato il 14 giugno 2016