Giovanisì+

Partecipazione record a “Toscana 100 band”: 754 domande, 2.351 musicisti coinvolti

Pubblicato da giovanisi il 3 febbraio 2016

logotoscana100band2“Eravamo sicuri che tra i nostri giovani ci fosse una grande voglia di musica e una straordinaria ricchezza e varietà di proposte artistiche. Ora questa certezza si è addirittura rafforzata”. Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi commenta così il primo esito di “Toscana 100 band“, il bando per giovani musicisti promosso dalla Regione nell’ambito del progetto Giovanisì: alla chiusura del bando si sono infatti registrate le iscrizioni di 521 band e 233 solisti per un totale di 754 domande. Tutti questi musicisti under 35 parteciperanno alla selezione per poter ottenere un sostegno significativo, 5.000 euro con cui sostenere la loro crescita artistica.

“Complessivamente, tra singoli e gruppi, il bando ha coinvolto 2.351 musicisti di tutta la Toscana”, osserva ancora il presidente.  “A una parte significativa di loro sarà possibile dare risposte importanti nel trovare spazi per le prove, per la promozione e la diffusione. Ma per tutti la partecipazione stessa è stata, credo, un elemento di stimolo e un segnale di grande attenzione: il segnale che la Regione è vicina a chi compone e suona, e quindi produce cultura”.

“La straordinaria risposta dei nostri giovani musicisti ad un progetto regionale ci entusiasma – aggiunge la vicepresidente e assessore alla cultura Monica Barni – ed è per noi un feedback importante per continuare ad investire sulle nuove generazioni, accompagnarle e sostenerle con strumenti concreti, perché l’arte e la cultura devono sempre più divenire patrimonio diffuso”

Dopo la chiusura del bando (ndr: avvenuta il 29/01/2016), si apre ora la seconda fase di “Toscana 100 band”: quella del vaglio delle candidature che porteranno alla selezione dei migliori 100 artisti o band a cui saranno destinati i finanziamenti di 5.000 euro con il quale produrre il loro primo disco, oppure affittare la sala prove, acquistare strumenti musicali o promuovere i loro concerti.

Ogni artista ha presentato con la sua domanda una sorta di carta di identità musicale (con due brani originali e un eventuale video) e un progetto artistico. Ora questi materiali saranno visionati da una giuria presieduta da Max Gazzè e composta dal direttore artistico di Rock Contest Giuseppe Barone, dal manager e produttore Lorenzo Bedini, dal musicista Lorenzo Cipriani, dal produttore Taketo Gohara, dal giornalista Luca Valtorta.

Operativamente il progetto viene gestito da Controradio, che è stata scelta come soggetto attuatore attraverso una selezione pubblica.

Il progetto “Toscana 100 band” è uno dei 25 punti del programma di governo del presidente Rossi. Complessivamente la Regione ha investito 600.000 euro: in questo budget oltre al sostegno alle cento band (per 500.000 euro complessivi) rientrerà anche l’attività di formazione dei giovani musicisti per permettere loro di orientarsi meglio nel mondo della musica.

uscita Graduatoria
Controradio srl, soggetto attuatore del bando scaduto il 29/1/2016, comunica che la pubblicazione dei risultati della votazione della Giuria subirà un ritardo a causa dell’altissimo numero di candidature pervenute. La lista delle band e/o singoli artisti ammessi al finanziamento sarà pubblicata entro il mese di marzo 2016.

 

 

Comunicato stampa di Massimo Orlandi, Toscana Notizie

Pubblicato il 3 febbraio 2016