Giovanisì in Europa, Giovanisì Neet, Studio e formazione

Giovanisì a Stoccolma per il progetto ‘NET not NEET’

Pubblicato da giovanisi il 26 novembre 2014

La responsabile dell’Area Scuola del progetto Giovanisì della Regione Toscana Sara Giannasi, il 2 e 3 dicembre 2014 sarà a Stoccolma per una visita-studio e uno scambio di buone prassi relativo al tema dei NEET. La visita si inserisce tra le finalità del progetto NET not NEET, bando promosso da CIOFS-FP all’interno del programma LifeLong Learning Programme.

L’obiettivo generale del progetto NET not NEET, che vede la partecipazione di Giovanisì, è quello di implementare reti locali ed europee, composte da attori del sistema dell’Istruzione e della Formazione e della Pubblica Amministrazione, rafforzando servizi, metodologie e strumenti, e offrendo nuove strategie per contrastare il fenomeno NEET a livello europeo e locale.

La visita-studio rappresenta un’ ottima possibilità di confronto con altre realtà europee che si occupano del tema dei NEET, tema molto caro al progetto Giovanisì che nell’anno 2014 ha promosso un Bando sperimentale volto ad individuare e stimolare la costruzione di buone prassi finalizzate all’intercettazione di questa tipologia di giovani sul territorio toscano.

Nel corso della visita-studio sarà possibile visitare diverse realtà presenti nella città di Stoccolma che sostengono giovani nella fascia d’età tra i 16 ed i 29 anni che sono fuori dal circuito formativo e da quello lavorativo.

Il progetto NET not NEET ha previsto altre due visite-studio: ad Aarhus (Danimarca) e Dublino (Irlanda).

Pubblicato il 26 novembre 2014