Fare impresa

‘Start up house': avviso per la manifestazione di interesse

Pubblicato da giovanisi il 4 novembre 2014

'Start up house': avviso per la manifestazione di interesseLa Regione Toscana, mediante un avviso pubblico per la manifestazione di interesse, costituisce un elenco di “Start up house”, spazi e immobili pubblici attrezzati per l’avviamento di impresa a disposizione di neogiovani imprese.

L’avviso, approvato con decreto dirigenziale n. 4619 del 20/10/14 e pubblicato sul BURT in data 29/10/2014, è rivolto a Incubatori, Centri servizi e Organismi di ricerca aderenti a Tecnorete, agli enti locali e ad altri soggetti che forniscono spazi ed immobili attrezzati per l’avviamento di impresa, che potranno caricare i dati delle proprie strutture tramite il sistema informativo di Sviluppo Toscana nel periodo dal 5 al 30/11/2014.

Il richiedente deve dimostrare di possedere o avere nella disponibilità per una durata non inferiore a 5 anni moduli immediatamente disponibili nel territorio regionale da mettere a disposizione delle start-up a cui fornire “servizi di supporto mediante spazi attrezzati e infrastrutturali comprensivi di servizi immobiliari di base, di affidamento e tutoraggio”.

Conclusa tale ricognizione, seguirà un bando che finanzierà le neo imprese giovanili mediante un voucher quale contributo in conto capitale per il sostenimento del 100% dei costi derivanti dai contratti di servizio per essere ospitati in tali strutture per l’avviamento della loro impresa.

 

[Articoli correlati]
‘Start up house’: una casa e un contributo fino a 30.000 euro per imprese nuove e giovani

 

 

 

 

Pubblicato il 4 novembre 2014