Garanzia Giovani, Giovanisì in Europa

Il progetto promosso da Regione Toscana “Establishing a partnership to set up a Youth Guarantee scheme in Tuscany” a Bruxelles

Pubblicato da giovanisi il 12 settembre 2014

Establishing a partnership to set up a Youth Guarantee scheme in Tuscany”, il progetto pilota di Garanzia Giovani promosso dalla Regione Toscana, ha partecipato al seminario organizzato a Bruxelles il 9 settembre dalla Commissione Europea per condividere i primi risultati di progetto.

László Andor, Commissario europeo per l’Occupazione, gli affari sociali e l’inclusione, ha dichiarato: “La Garanzia per i giovani rappresenta una riforma strutturale che impone agli Stati membri di migliorare le politiche di occupazione giovanile a tutti i livelli. I progetti pilota dimostrano che si tratta di un approccio vincente che sta dando risultati. La Garanzia per i giovani si sta rivelando la riforma strutturale di più rapida attuazione nell’UE. La Commissione lavora direttamente con tutti gli Stati membri per garantire un’attuazione rapida e completa della Garanzia per i giovani.”

Il progetto toscano è uno dei 18 approvati nel 2013 dalla Commissione europea ed ha l’obiettivo di intercettare i cosiddetti NEET (Not in education, employment or training), ovvero i giovani che non sono occupati, non studiano né stanno facendo formazione in ambito extra-scolastico o universitario, di favorirne l’ingresso nel mercato del lavoro o l’inserimento in percorsi formativi o educativi.

Contatti e info:
youthguarantee@regione.toscana.it

[Notizie correlate]
Youth Guarantee, modello toscano per reinserire giovani disoccupati e drop out
Giovani, la Toscana si aggiudica due finanziamenti Ue per l’occupazione

Pubblicato il 12 settembre 2014