Eventi

Sport, Saccardi: “Toscana sempre più terra di eventi internazionali”

Pubblicato da giovanisi il 29 luglio 2014

Attrarre eventi e manifestazioni sportive in Toscana con lo scopo di realizzarvi una ‘base’ per varie discipline. Ma soprattutto stringere rapporti sempre più stretti con le varie federazioni per utilizzare al meglio il patrimonio di impianti sportivi, promuovere lo sport di base, stili di vita salutari, l’etica e la lealtà e sfruttare la vocazione turistica del territorio. Sono questi gli obiettivi dell’accordo di collaborazione che Regione, Federazione Ginnastica d’Italia e Comitato regionale Coni hanno firmato stamattina a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze. Sono intervenuti la vicepresidente Stefania Saccardi, il presidente di Federginnastica Riccardo Agabio e quello del Coni toscano Salvatore Sanzo.

“Vogliamo – ha confidato la vicepresidente Stefania Saccardi – che la Toscana diventi sempre più terra di eventi sportivi di richiamo internazionale. Eventi in grado di stimolare tanti nostri giovani a fare sport e di insegnar loro non soltanto a praticare una disciplina ma soprattutto a stare insieme, nel rispetto di valori sani, quelli cioè che stanno alla base della Carta Etica che la Regione ha voluto con grande forza. Il nostro sforzo, in collaborazione col Coni e con altre federazioni è anche quello di promuovere l’enorme capacità turistica di questa regione”.

“Con la Toscana rafforziamo un rapporto – ha detto il presidente Agabio – che va avanti ormai da diversi anni. Tanti nostri atleti si allenano al centro Coni di Tirrenia e in questo momento la nazionale di ritmica si sta preparando a Follonica. Il Grand Prix di novembre è senza dubbio l’evento di spicco di questa collaborazione”. “Questo accordo – ha spiegato Salvatore Sanzo – rappresenta l’ennesima collaborazione che instauriamo con la Regione, con la quale stiamo facendo un ottimo lavoro. Sul versante sportivo la Toscana sta dando una convinta accelerata, sfruttando il binomio col turismo che ha potenzialità enormi”.

Tra gli elementi contenuti nell’accordo ci sono anche, oltre all’attrazione e al radicamento in Toscana di manifestazioni e competizioni sportive dilettantistiche, di livello nazionale ed internazionale, la promozione dell’attività motorio-ricreativa su tutto il territorio e l’integrazione con altri interventi legati a politiche sanitarie, educative, formative, culturali e ambientali.

Dopo una prima esperienza avviata alcuni anni fa con Federcalcio, questo documento è il primo di una serie di accordi che la Regione intende sottoscrivere con le federazioni e gli Enti di Promozione sportiva che dimostreranno interesse ad avviare forme di collaborazione analoghe. Altri i punti qualificanti previsti nell’accordo: facilitare scambi di esperienze in materia sportiva in ambito nazionale ed internazionale, promuovere una cultura dell’accoglienza e di contrasto al razzismo, della lealtà e della correttezza sportiva e della sicurezza.

L’accordo prevede una serie di eventi, programmati da Federginnastica per il 2014 e 2015, realizzati o da realizzare in Toscana. Oltre a gare dei campionati nazionali ed interregionali, fa spicco il Grand Prix della Ginnastica che sarà ospitato a Firenze il prossimo 22 novembre. Il contributo della Regione all’organizzazione di tutti gli eventi è di 45 mila euro.

Tutti e tre i soggetti sottoscrittori si impegnano a realizzare e concordare azioni di comunicazione per dare visibilità e risalto alle iniziative. Federginnastica anche attraverso l’organizzazione di convegni e seminari, Coni toscana con le proprie articolazioni sportive territoriali.

 

Comunicato stampa di Federico Taverniti, Toscana Notizie

Pubblicato il 29 luglio 2014
Tags: sport