Studio e formazione

Scuola, 600mila euro dalla Regione Toscana per programma di educazione ambientale

Pubblicato da giovanisi il 25 luglio 2014

“Anche nel prossimo anno scolastico gli studenti toscani affronteranno i temi legati all’educazione ambientale e in particolare quello dei mutamenti climatici, con una serie di progetti messi a punto dalle scuole insieme agli enti locali e agli operatori del settore (associazioni, cooperative, guide ambientali e altri soggetti)”. Lo ha annunciato oggi Emmanuele Bobbio, assessore regionale all’istruzione, formazione e ricerca.

“La Regione, ha proseguito l’assessore, ha il ruolo di coordinamento del sistema di educazione ambientale, in collaborazione con il Consorzio LaMMA e l’Ufficio scolastico regionale, e ha garantito nel biennio 2013-2015 un finanziamento di quasi 600mila euro per sostenere i progetti realizzati, con un coinvolgimento previsto di circa 27mila studenti, 3mila insegnanti e 2mila interventi di operatori del territorio”.
Da settembre avranno inizio i corsi per preparare gli insegnanti e i soggetti del territorio a presentare i progetti che diventeranno poi materia di approfondimento da parte degli studenti. Attualmente già 680 persone si sono iscritte ai corsi (550 insegnanti e 130 operatori) che si svolgeranno su tutto il territorio regionale. Ai partecipanti saranno forniti i materiali necessari per svolgere le attività del corso nonché strumenti utili allo sviluppo dell’unità didattica in classe (sitografia sui temi proposti, pubblicazioni, presentazioni delle lezioni svolte, ecc.).
Per iscrizioni il modulo è on line all’indirizzo http://www.regione.toscana.it/iscrizione-corso-clima
Per informazioni è attiva la mail educazione.ambientale@regione.toscana.it
Comunicato stampa di Toscana notizie
Pubblicato il 25 luglio 2014