Eventi

Al via Velaterapia 2014

Pubblicato da giovanisi il 9 giugno 2014

Ha preso il via stamani lunedì 9 giugno dal porto della Marina di Scarlino il progetto Vela Terapia 2014. Portato avanti da Vela Insieme, cofinanziato dalla Regione Toscana e dalla Asl 9 di Grosseto, il progetto  ha come obiettivo quello di offrire un momento di integrazione e socializzazione tra ragazzi con disabilità e normodotati, grazie a una mini crociera in barca a vela.

Sono 14 i ragazzi, con forme diverse di disabilità, che hanno salpato dal porto dalla Marina di Scarlino in tre imbarcazioni; ad accompagnarli skipper, aiuto skipper e volontari. Durante i 5 giorni di navigazione nelle acque del Mar Tirreno, ai partecipanti saranno insegnati i rudimenti del mare  e ogni  membro dell’equipaggio sarà coinvolto a partecipare ai compiti di navigazione a seconda delle proprie capacità e attitudini. “L’esperienza di Vela Terapia ha come obiettivo primario quello di garantire un percorso di condivisione e socializzazione attraverso la conoscenza reciproca. Per questo
lo spazio ristretto della barca a vela e lo splendido scenario del mare,
offrono un’opportunità di inclusione senza uguali – è il commento del
presidente di Vela Insieme Bruno Brunone – Un’iniziativa che ha  importanti risultati anche per  le famiglie dei ragazzi con disabilità. Dal 2010 l’esperienza di integrazione è diventata in questo modo un progetto scientifico con test validati dall’Università di Pisa”.

Oltre al coinvolgimento dei ragazzi con disabilità nelle attività di navigazione, l’edizione 2014 del Progetto Vela Terapia sarà arricchito da attività artistiche in barca grazie anche alla presenza di personale qualificato. Complessivamente saranno 80 i ragazzi con disabilità, sia fisiche che psichiche, che parteciperanno al Progetto Vela Terapia 2014, oltre 100 gli accompagnatori, skipper, aiuto skipper e volontari, tre le barche a vela di circa 13 metri messe a disposizione dall’associazione.

Sul sito www.fastvideotoscana.it/downloads/velaterapia-2014 da lunedì 9 giugno saranno disponibili comunicati stampa, interviste e immagini di copertura per il confezionamento di servizi originali.

 

Comunicato stampa di Lucia Zambelli, Toscana Notizie

Pubblicato il 9 giugno 2014