Giovanisì, 88 mila giovani coinvolti in tre anni

Pubblicato da giovanisi il 14 maggio 2014

Dal 2011 ad oggi la Regione Toscana ha investito circa 400 milioni nel progetto Giovanisì e nelle misure mirate a favorire l’occupazione e l’autonomia dei giovani dai 18 ai 40 anni, che in Toscana sono poco più di 970 mila. Si tratta di risorse regionali, nazionali e comunitarie, integrabili da ulteriori fondi di enti locali e soggetti pubblici e privati.

 

 

Contatti e giovani coinvolti

  • 21 punti informativi
  • 10 sportelli mobili provinciali
  • 566 eventi che hanno coinvolto quasi 7000 persone nei territori
  • oltre 1 milione di visitatori unici (raggiunti da sito, blog, social media, ecc)
  • 19 mila mail
  • 35 mila telefonate al numero verde
  • 88 mila giovani beneficiari del progetto
  • 17 mila giovani che hanno beneficiato delle misure tirocini, casa, servizio civile, fare impresa
  • Nel dettaglio:
  • 10.172 tirocini rimborsati a giovani tra 18 e 29 anni fino ad agosto 2013: la Regione paga 300 euro dei 500 corrisposti. Da maggio 2012 a agosto 2013 sono stati attivati anche 1.250 tirocini con disabili e svantaggiati.
  • 539 praticantati retribuiti attivati e finanziati da febbraio 2013
  • 1.259 le imprese (la metà femminili) a cui le banche hanno già erogato un prestito
  • 4.223 giovani che hanno partecipato al servizio civile regionale (per il bando 2013 sono arrivate 10mila domande per per 2.034 disponibili)

Oltre 25 milioni di euro sono stati impegnati dalla regione per i bandi casa. Con il quarto bando, scaduto lo scorso febbraio, sono state circa 2000 le domande pervenute: la graduatoria uscirà entro fine maggio.

Inoltre, 70 mila giovani sono stati coinvolti tra borse di studio universitarie, IeFP Istruzione e Formazione Professionale, IFTS Istruzione Formazione Tecnica Superiore, voucher Alta Formazione in Italia e all’estero, voucher mobilità transnazionale, assegni di ricerca, mobilità dei ricercatori, borse di studio Pegaso e prestiti d’onore.

[Notizie collegate]: Giovanisì, già 3.564 adesioni alla Garanzia. Al via i colloqui nei Centri per l’impiego

Comunicato stampa di Barbara Cremoncini

Pubblicato il 14 maggio 2014
Tags: giovanisì