Fare impresa

“I giovani per l’agricoltura”: premio dedicato a tutti gli studenti toscani

Pubblicato da giovanisi il 12 febbraio 2014

“Il modello di sviluppo che ci ha caratterizzato da metà ottocento in poi è stato caratterizzato dall’uso di energia derivante da combustibili fossili, oggi rimettiamo in discussione questo modello e questo rimette obbligatoriamente in gioco l’agricoltura. Ma agricoltori non ci si improvvisa, nemmeno se si tratta di fare un semplice orto, per questo sono estremamente positive iniziative come questa, che mettono in comunicazione la scuola e il mondo agricolo e prevedono forme di tutoraggio. Oggi l’agricoltore non è più un cittadino di serie B, che non ha studiato, ma è un cittadino di serie A, che contribuisce al bene di tutti e che deve avere studiato.”

Così l’assessore all’agricoltura della Regione, Gianni Salvadori, che oggi ha preso parte alla conferenza stampa di presentazione del premio “I giovani per l’agricoltura” intitolato a Renzo Zini e dedicato da quest’anno a tutti gli studenti delle scuole della Toscana. Alla conferenza stampa hanno partecipato i rappresentanti di tutti i soggetti che partecipano all’iniziativa: la preside dell’istituto professionale di Pistoia, “Barone de Franceschi”, Angela Desuderi, la figlia dell’deatore del premio, Cristina Zini, il direttore di Campagna Amica, Toni de Amicis, il direttore di Coldiretti Pistoia, Vincenzo Topiano.

Scuole di ogni ordine e grado della regione potranno competere con il loro progetti, appena attivati o in corso da anni. Il Premio Renzo Zini vuole valorizzare i lavori relativi all’agricoltura e all’ambiente. Le migliori esperienze saranno premiate in diverse categorie e riceveranno anche un assegno da reinvestire nel progetto.

Organizzato dall’Istituto Professionale Statale per l’Agricoltura e l’Ambiente “Barone Carlo De Franceschi” di Pistoia è dedicato a Renzo Zini, professore e preside dell’Istituto per 25 anni. Con l’edizione 2014, la XVIII, il premio trova la collaborazione e il sostegno di Regione Toscana, Coldiretti Toscana e Fondazione Campagna Amica, allargando il proprio bacino dalla provincia di Pistoia, dove è nato, all’intera Toscana.

Il premio Zini avrà, da quest’anno, anche una specifica sezione “Orti di Campagna Amica”, per gli istituti che progettano e realizzano un orto didattico valorizzando i prodotti agricoli del proprio territorio per cui i “concorrenti” potranno utilizzare “Contadino Gio'”, il kit fornito in comodato d’uso da Coldiretti. Una sezione speciale sarà dedicata agli studenti frequentanti Istituti Agrari, professionali e tecnici, in considerazione della maggior specificità dell’indirizzo di studio in relazione alla tematica affrontata. C’è tempo fino al 30 aprile perché scuole e studenti presentino i progetti. Premiazione il 30 maggio a Pistoia.

Estratto dal regolamento
I partecipanti individueranno il proprio percorso progettuale scegliendolo tra i seguenti:
Sez. 1. Progetto di valorizzazione e gestione di uno spazio verde. Progettazione di interventi per l’utilizzo delle biomasse nelle scuole e nel territorio

Sez. 2. “Orti di Campagna Amica” in collaborazione con Coldiretti Toscana: progettazione e realizzazione di un orto didattico valorizzando i prodotti agricoli del territorio locale (informazioni presso le sedi provinciali di Coldiretti)

Possono partecipare classi, gruppi di classi o di alunni, studenti singoli presentando un solo progetto.

I progetti e le tesine dovranno essere inviati all’IPSAA “De Franceschi” Segreteria Premio Renzo Zini, via Dalmazia 221, 51100 Pistoia, anche tramite posta elettronica all’indirizzo: ipsaa.premio.zini@gmail.com entro il 30/04/2014.

Premiazione
La Premiazione delle opere giudicate vincitrici sarà effettuata il giorno 30 maggio 2014 alle ore 11.00 presso L’Auditorium Terzani della Biblioteca San Giorgio di Pistoia.

Sarà premiato con un assegno di € 700 (settecento) il miglior progetto realizzato per ciascuna sezione e per ciascun ordine di scuola

Sez. 1
studenti frequentanti la classe 5ª degli Istituti Agrari, professionali e tecnici nell’a.s. 2012/2013 per la miglior tesina
studenti, gruppi, classi di alunni dalla 1ª alla 5ª frequentanti Istituti Agrari, professionali e tecnici
studenti, gruppi, classi di alunni frequentanti le scuole secondarie di II grado
studenti, gruppi, classi di alunni frequentanti le scuole secondarie di I grado
studenti, gruppi, classi di alunni frequentanti le scuole primarie
studenti, gruppi, classi di alunni frequentanti le scuole dell’infanzia

Sez 2
“Orti di Campagna Amica” in collaborazione con Coldiretti Toscana
Il miglior progetto di realizzazione di un orto didattico di “Campagna Amica”
Il progetto vincente la sez. 2 sarà premiato con l’assegno in denaro e la partecipazione ad “OSCAR GREEN” il concorso promosso da Coldiretti Giovani Impresa per valorizzare e dare spazio all’innovazione in agricoltura.

Comunicato stampa di Laura Pugliesi, Toscana Notizie

Pubblicato il 12 febbraio 2014