Fondi Ue, con District un ponte fra vecchia e nuova programmazione

Pubblicato da giovanisi il 4 novembre 2013

Le regioni europee partner della Toscana nel Mini-programma europeo “Interreg IV District +” si riuniranno mercoledì 6 Novembre al Cenacolo di Fuligno, in via Faenza, a Firenze, a partire dalle 9.30.

L’evento ” Costruire un ponte per unire l’attuale e il futuro periodo di programmazione”, organizzato dalla Regione Toscana, vedrà la partecipazione dei principali responsabili della stesura dei programmi dei fondi ftrutturali delle regioni partner coinvolte nel progetto (Vastra Gotalands – Svezia, Bassa Slesia – Polonia, Sassonia – Anhalt – Germania, Contea di Brasov – Romania, West Midlands – Regno Unito).
Il workshop sarà un momento di confronto e scambio di idee ed esperienze sui principali contenuti dei prossimi programmi operativi regionali e di verifica se le opportunità che le buone pratiche, identificate durante il progetto District+, siano state recepite e con quali modalità dalle singole regioni, nella programmazione per i prossimi 7 anni di politiche di coesione. Il seminario si concentrerà sulla capacità della cooperazione territoriale (interregionale in questo caso) di tradurre gli obiettivi di Europa 2020 in strategie operative nazionali e regionali. Sarà posta inoltre particolare attenzione alle strategie regionali di Smart Specialisation, ovvero all’approccio strategico allo sviluppo economico attraverso il supporto mirato alla ricerca e all’innovazione, che le regioni europee interessate stanno adottando in accordo con la Commissione stessa. L’evento sarà quind anche un’occasione di divulgazione dei principali risultati del progetto District+ che si avvia così alla conclusione.

Per maggiori informazioni vai sul sito dedicato

 

Comunicato stampa di Barbara Cremoncini, Toscana Notizie 

Pubblicato il 4 novembre 2013