Studio e formazione

Progetto Prato: al via il corso per tecnico per la valorizzazione delle risorse locali – ASCI

Pubblicato da giovanisi il 12 settembre 2013

Il 20 settembre 2013 sarà presentato al PIN di Prato il bando per la formazione di tecnici per la valorizzazione di risorse locali realizzato nell’ambito della linea Emersione del Progetto Prato della Regione Toscana (DGR 568/2013).

Grazie al progetto A.S.C.I. – AGENTE PER LO SVILUPPO DI CULTURE E IMPRESE, realizzato da un’ATS con capofila il PIN Soc. Cons. a r.l. e partner Saperi S.r.l., Sophia S.c.a.r.l., Pegaso Network della Cooperazione Sociale Toscana, Astirforma S.c.c., CE.S.CO.T. Centro Sviluppo Commercio, Turismo e Terziario, verranno formati 15 giovani con un percorso innovativo per favorire la diffusione della cultura dell’impresa e della legalità e per la valorizzazione delle risorse locali.

La presentazione si terrà il 20 settembre 2013 alle ore 14.30 presso l’aula Blu del PIN, piazza Ciardi 25, Prato.

Il corso, totalmente gratuito, è finanziato dalla Provincia di Prato con le risorse del F.S.E. P.O.R. Toscana Ob. Competitività Regionale e Occupazionale 2007-2013 Asse II Occupabilità, e si rivolge a 15 giovani (di cui almeno il 30% di donne) di età non superiore a 29 anni, immigrati o che siano inattivi – inoccupati – disoccupati – lavoratori in CIGS – in mobilità, in possesso di diploma di scuola secondaria superiore o di almeno tre anni di esperienza lavorativa nell’attività di riferimento.

L’obiettivo è quello di formare, attraverso un approccio innovativo, una figura qualificata ad operare per la promozione dello sviluppo locale, con particolare riferimento alla cultura della legalità all’interno di imprese, amministrazioni pubbliche, associazioni, organizzazioni private e società di servizi.

Il corso, per cui le iscrizioni sono aperte fino al 11 ottobre, prevederà una formazione di 600 ore totali, articolate in lezioni teoriche, esercitazioni e stage formativi da svolgersi presso associazioni di categoria, enti ed imprese del territorio. La frequenza all’attività di stage darà diritto ad una borsa di studio fino ad euro 2.000,00.

Per tutte le informazioni, i contatti e la visione completa del bando è possibile consultare il sito:
www.progettoasci.it

 

 

 

Pubblicato il 12 settembre 2013
Tags: asci