Accènti, Fare impresa

Le storie di Giovanisì: dal blog Accenti l’esperienza di Mauro

Pubblicato da giovanisi il 6 settembre 2013

[Mauro – Fare impresa in agricoltura]
ALIENI IN VAL DI CHIANA
di Cosimo Calamini

“Pare che la parola citto, così in uso nella zona di Arezzo e Siena, provenga dalla voce arcaica zitza, ovvero tetta: il citto era colui che succhiava la tetta, da lì poi è cresciuto, anche etimologicamente, fino a diventare un ragazzo. Oggi per dire che un giovane ha la testa sulle spalle e gli occhi dritti verso un futuro certo e incanalato sui binari della conformità, nell’aretino (o nel senese) si usa dire: «Quello è proprio un boncitto».[…]”
Per leggere la storia di Mauro vai sul blog Accenti

Racconta anche tu la tua storia con Giovanisì sul blog Accenti!
Cosa ti ha lasciato il servizio civile regionale? E i mesi del tuo tirocinio? Come è cambiata la tua vita da quando sei andato a vivere da solo? Cosa ti ha lasciato il periodo di studio all’estero? Da dove ti è venuta l’idea per aprire la tua impresa?
Se sei un beneficiario di una delle azioni del progetto Giovanisì  (Tirocini, Casa, Servizio civile, Fare impresa, Lavoro, Studio e Formazione) ti invitiamo a  raccontare la tua storia su Accenti, il blog che raccoglie le esperienze dei giovani del progetto Giovanisì della Regione Toscana.  Per  registrarti e diventare autore moderato del blog clicca qui

Pubblicato il 6 settembre 2013