Accènti, Studio e formazione

Le storie di Giovanisì: dal blog Accenti l’esperienza di Mariachiara

Pubblicato da giovanisi il 24 luglio 2013

[Mariachiara – Studio e Formazione]

MOLECOLE
di Sacha Naspini

“Laura ha trent’anni e una casa normale, senza gatti. Mi chiede se mi andrebbe un caffè, le rispondo di no. Anzi, per me possiamo cominciare subito. Ho un treno tra un’ora.
Ci sediamo al tavolo del soggiorno. Le posiziono davanti l’iPad, già in modalità REC. Le dico di parlare liberamente. Le ricordo che questa non è proprio un’intervista, solo una piccola testimonianza.
Lei annuisce, sorride. È evidente che non si sente a suo agio. Dice: «Oddio, non saprei. Siamo sicuri che la mia storia potrà interessare a qualcuno? In fondo è solo… Insomma, sono solo io». Laura tossicchia nervosamente. Poi aggiunge: «Se leggessi quello che sto per raccontare, personalmente mi annoierei un bel po’». E sorride, di nuovo.
Le dico che è esattamente quello che sto cercando: storie semplici. Ma vere. Come Laura sa, il nostro magazine ha aperto la rubrica “Osservatori Interni”. Ci piace l’idea di convogliare lì le esperienze quotidiane dei ragazzi che cercano di darsi da fare, mentre intorno regnano la crisi e lo sfacelo totale. Sorrido anch’io. Le dico che se vuole, può cominciare. […]”
Per continuare a leggere la storia di Mariachiara, vai sul blog Accenti

 

Racconta anche tu la tua storia con Giovanisì sul blog Accenti!
Cosa ti ha lasciato il servizio civile regionale? E i mesi del tuo tirocinio? Come è cambiata la tua vita da quando sei andato a vivere da solo? Cosa ti ha lasciato il periodo di studio all’estero? Da dove ti è venuta l’idea per aprire la tua impresa?

Se sei un beneficiario di una delle azioni del progetto Giovanisì  (Tirocini, Casa, Servizio civile, Fare impresa, Lavoro, Studio e Formazione) ti invitiamo a  raccontare la tua storia su Accenti, il blog che raccoglie le esperienze dei giovani del progetto Giovanisì della Regione Toscana. 
Per  registrarti e diventare autore moderato
del blog clicca QUI

Pubblicato il 24 luglio 2013