Accènti, Casa

Le storie di Giovanisì: dal blog Accenti l’esperienza di Silvia

Pubblicato da giovanisi il 17 luglio 2013

[Silvia – Casa]
CASE D’ARTISTA
di Simona Baldanzi

“I sogni nel cassetto non pagano un affitto, le rate del disordine. Mi serve un posto fisso e un posto vale un altro per tutti quelli come me. Lo ha scritto anche in una canzone, Silvia. E proprio con quelle parole in testa sta in fila per partecipare a un nuovo talent scout. Se ne vergogna, profondamente. Cerca di nascondere la faccia con i capelli, come una tenda tirata. Ma come si fa a resistere? In palio ci sono tre anni di contributo d’affitto e questo le fa proprio gola. Come fa da sola a pagarsi una casa? Non ha un lavoro normale. È un artista part-time e forse è la volta buona che questo può giocare a suo favore […]”

Per leggere la storia di Silvia vai sul blog Accenti

 

Racconta anche tu la tua storia con Giovanisì sul blog Accenti!
Cosa ti ha lasciato il servizio civile regionale? E i mesi del tuo tirocinio? Come è cambiata la tua vita da quando sei andato a vivere da solo? Cosa ti ha lasciato il periodo di studio all’estero? Da dove ti è venuta l’idea per aprire la tua impresa?
Se sei un beneficiario di una delle azioni del progetto Giovanisì  (Tirocini, Casa, Servizio civile, Fare impresa, Lavoro, Studio e Formazione) ti invitiamo a  raccontare la tua storia su Accenti, il blog che raccoglie le esperienze dei giovani del progetto Giovanisì della Regione Toscana.

  • Per  registrarti e diventare autore moderato del blog clicca qui
Pubblicato il 17 luglio 2013
Tags: silvia