Eventi, Studio e formazione

Al via il terzo Forum europeo di Diritto allo studio

Pubblicato da giovanisi il 3 giugno 2013

L’ANDISU, Associazione nazionale delle organizzazioni di diritto allo studio, organizza a Bologna, nei giorni 12, 13 e 14 giugno 2013, il terzo Forum europeo di Diritto allo studio.

Diritto allo studio come diritto sociale, così come previsto dal nostro ordinamento costituzionale e, più in generale, come diritto dei cittadini che vogliano accedere all’istruzione superiore e che, con modalità ed intenti diversi a seconda delle condizioni individuali di partenza, possano essere accompagnati nel loro processo formativo.

In un momento in cui la pesante situazione economica internazionale ha messo in crisi modelli e percorsi che apparivano ormai consolidati, rimettere al centro il sistema della formazione, in particolare di quella universitaria e con esso riuscire ad interpretare in chiave contemporanea e nuova il diritto allo studio, appare sempre più una leva strategica da agire in un contesto europeo a favore di una ritrovata competitività.

In questo quadro, il terzo Forum europeo di Diritto allo Studio intende proprio approfondire i temi portanti del Diritto allo Studio in chiave europea, soffermandosi in particolare su uno scambio di esperienze e quadri normativi a livello continentale, sull’accoglienza agli studenti e la loro mobilità, sull’occupabilità e l’implementazione di politiche dedicate a trovare sbocchi occupazionali soddisfacenti per gli studenti.

Il tutto nella consapevolezza che una concezione moderna del diritto allo studio presuppone l’esistenza di una rete integrata di azioni, strumenti e servizi che consentano allo studente di scegliere e frequentare l’università cogliendone tutte le opportunità formative.

  • Per iscriversi clicca QUI
  • Per ogni informazione, vai al sito web del terzo Forum europeo di Diritto allo Studio

 

Info:
Segreteria Organizzativa Forum
Via Gulinelli 11, 44122 Ferrara
Tel. 0532 53369 – fax. 0535 704617
info@forumdirittoallostudio.com

 

 

 Fonte: www.forumdirittoallostudio.com

Pubblicato il 3 giugno 2013