Studio e formazione

Stella Targetti a Bruxelles per accompagnare la ricerca toscana

Pubblicato da giovanisi il 31 maggio 2013

Si chiama “percentuale di successo” e, nel mondo della ricerca, analizza il rapporto fra progetti finanziati e progetti presentati: il dato toscano si attesta al 35% ed è superiore di sei punti percentuali rispetto al dato nazionale. Nella due giorni europea su finanziamenti alla ricerca e agenda digitale, Stella Targetti ha potuto vantare questo specifico successo certificato dal sistema toscano della ricerca e della innovazione.

La vicepresidente della Regione Toscana si è incontrata, a Bruxelles, con la responsabile del “Programma Marie Curie“, Alessandra Luchetti: si tratta di un programma (5,5 miliardi) che finanzia i ricercatori europei sia nella parte iniziale, dunque nei livelli di dottorato, che nello sviluppo della carriera. Nel “Marie Curie” la Toscana (con 226 milioni di euro, il 9,8% dell’intera acquisizione italiana) è la terza regione, in Italia, dopo Lazio e Lombardia, per volume di euro impiegati. Terza, in tutta Italia, la Toscana anche per la produttività di ciascun ricercatore: l’indice, che si ottiene dividendo l’importo dei fondi ottenuti per il numero degli addetti alla ricerca, porta la media toscana a 28.850 euro per addetto, circa il 34% in più della media nazionale (21.590).

Un secondo specifico incontro, sempre in tema di ricerca, è avvenuto sulle cosiddette “tecnologie emergenti” (le “Future Emerging Tecnhology“. Per esempio: quelle legate all’informazione, le nanotecnologie, le biotecnologie, le scienze cognitive, la robotica, l’intelligenza artificiale): “un settore su cui – sottolinea Stella Targetti – i centri toscani di ricerca possono vantare risultati ragguardevoli, essendosi collocati utilmente in ben tre delle sei azioni pilota finanziate nel 2011″.

I risultati degli incontri tenuti a Bruxelles, presso la Commissione Europea, ieri e oggi da Stella Targetti saranno al centro della Conferenza regionale per la Ricerca e l’Innovazione che si svolgerà a Firenze (Sala “Pegaso” di Palazzo Strozzi-Sacrati) mercoledì prossimo, 5 giugno, con inizio alle ore 9:30.

Stella Targetti si è anche incontrata, questa mattina, con Franco Accordino, responsabile della task force su Agenda Digitale, a proposito dei futuri orizzonti dell’innovazione digitale, specie nella pubblica amministrazione.

 

Comunicato stampa di Mauro Banchini, Toscana Notizie

Pubblicato il 31 maggio 2013