Accènti, Accenti in tour, Eventi

Dopo ‘I giovani raccontano Giovanisì’, da settembre al via ‘Accenti in tour’

Pubblicato da giovanisi il 24 maggio 2013

Dopo i primi due anni di attività, all’interno dello staff di Giovanisì si è attivata una riflessione su come valorizzare le esperienze positive dei giovani toscani che avevano dato prova di saper utilizzare le opportunità regionali, costruendo i loro percorsi di autonomia e di partecipazione e allo stesso tempo su come raggiungere ed informare delle opportunità previste dal progetto regionale i giovani toscani.

Nel corso del 2012 si è messo quindi a punto un piano d’azione, “I giovani raccontano Giovanisì”, che prevedesse degli interventi territoriali sperimentali (uno per Provincia) in collaborazione con Upi Toscana e con gli sportelli mobili Giovanisì attivati presso tutte le Province. Interventi in cui l’Istituzione regionale doveva andare a conoscere i territori, con la volontà di ascoltare sia le storie di giovani – che grazie a una delle misure di Giovanisì avevano potuto attivare un loro percorso di autonomia – sia le istanze di tutti coloro che dal territorio desideravano portare i propri bisogni, le proprie idee ed istanze per il miglioramento del progetto regionale stesso.
(nella foto un’immagine tratta dall’incontro di Montarrenti in provincia di Siena dello scorso ottobre)

Le storie dei giovani beneficiari delle misure di Giovanisì sono state, volutamente, il cuore di tutti gli incontri del percorso sperimentale. Storie narrate dai diretti protagonisti con le loro modalità e i diversi stili. Storie che non sono mai state solo tecnicismo e descrizione delle opportunità messe a disposizione dalla Regione Toscana, ma anche e soprattutto storie di persone che si attivano, che cambiano, che si ri-orientano e che attivano percorsi di crescita e di autonomia in un’epoca di transizione fra gioventù e adultità.

Il percorso sperimentale “I Giovani raccontano Giovanisì” ha visto anche la realizzazione di un video con le interviste ad alcuni beneficiari sul tema dell’autonomia e sulle opportunità che Giovanisì prevede per rispondere ai bisogni dei giovani toscani.

 

 

‘Accenti in tour’, il nuovo format di incontri territoriali al via da settembre 2013
Le storie dei giovani incrociati nel percorso narrativo del 2012, sono stati fonte di ispirazione nella concezione per il 2013 del percorso Accenti – autonomi racconti di Giovanisì, che prevede la valorizzazione delle storie dei beneficiari di Giovanisì attraverso vari media come eventi, video, un libro di prossima uscita con 40 storie di giovani beneficiari narrate da 10 giovani scrittori toscani , un blog ‘aperto’– online dal prossimo 6 giugno all’indirizzzo accenti.giovanisi.it – in cui i giovani potranno raccontare le loro esperienze grazie alle misure di Giovanisì, e un percorso sui territori – ‘Accenti in tour’ – che recuperi nuove storie e nuovi stimoli per i giovani e per l’Istituzione.
Il tutto vedrà la partecipazione organizzativa di Upi Toscana, dei referenti provinciali degli sportelli mobili Giovanisì col coordinamento dell’Ufficio Giovanisì.

 

 

[Notizie collegate] – Diario di bordo incontri territoriali 2012
I giovani raccontano Giovanisì: a Grosseto la decima tappa
I giovani raccontano Giovanisì: nona tappa a Pistoia
I giovani raccontano Giovanisì: ottava tappa ad Arezzo
I giovani raccontano Giovanisì: la tappa di Prato
I giovani raccontano Giovanisì: prossima tappa a Livorno
I giovani raccontano Giovanisì: è la volta di Massa e Lucca
I giovani raccontano Giovanisì: terza tappa a Siena
I giovani raccontano Giovanisì’: seconda tappa a Firenze
I giovani raccontano Giovanisì: la prima tappa a Calci (Pi)

 

Pubblicato il 24 maggio 2013