Bando per il microcredito sociale

Pubblicato da giovanisi il 14 maggio 2013

La Regione sostiene le iniziative di microcredito e le azioni aventi analoghe finalità a favore delle famiglie e delle persone fisiche previste in progetti tesi a promuovere l’inclusione sociale e la lotta alla povertà presentati dai soggetti del terzo settore.

Ai fini dell’ammissione ai benefici finanziari regionali i progetti sono selezionati attraverso bandi pubblici.

 

Coloro che richiedono il beneficio devono essere in possesso dei seguenti requisiti: 

  • cittadinanza di un paese dell’Unione europea, oppure, in mancanza, possesso della carta di soggiorno o di un regolare permesso di soggiorno;
  • residenza anagrafica in un comune della Toscana;
  • età superiore ad anni diciotto;
  • assenza di condanne definitive per i reati di associazione di tipo mafioso di cui all’articolo 416 bis del codice penale, riciclaggio di cui all’articolo 648 bis del codice penale, impiego di denaro, beni o altra utilità di provenienza illecita di cui all’articolo 648 ter del codice penale;
  • valore dell’ indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore ad euro 15.000,00;
  • specifiche condizioni di difficoltà personale o familiare, in linea con quanto indicato nel progetto ammesso ai benefici finanziari.

La Giunta regionale, con regolamento da approvarsi entro centoventi giorni dall’entrata in vigore della presente legge, stabilisce: 

  • la tipologia del sostegno finanziario regionale;
  • l’ammontare massimo e le modalità per la relativa gestione;
  • la compartecipazione dei soggetti proponenti i progetti;
  • le finalità dei progetti;
  • le procedure di gestione e le modalità di rendicontazione.

Al fine dell’attuazione del presente articolo, per l’anno 2013 è autorizzata la spesa massima di euro 5.000.000,00 cui si fa fronte con le risorse stanziate sulla UPB 232 “Programmi di intervento specifico relativo ai servizi sociali – spese correnti” del bilancio di previsione 2013″.

Per scaricare la modulistica vai alla pagina dedicata sul sito della Regione Toscana

Per informazioni sul bando lottapoverta@regione.toscana.it

Pubblicato il 14 maggio 2013
Tags: microcredito