Eventi

Terra Futura, Allocca: “Indispensabili nuove idee per uscire dalla crisi”

Pubblicato da giovanisi il 10 maggio 2013

Manca una settimana all’apertura dell’edizione numero 10 di Terra Futura. Dal 17 al 19 maggio prossimi (ingresso libero) la Fortezza da Basso di Firenze ospiterà la grande mostra-convegno che ogni anno propone le migliori idee ed innovazioni in tema di sostenibilità ambientale, economica e sociale. L’organizzazione dell’evento è a cura di Fondazione culturale Responsabilita’ etica per il sistema Banca Etica, Regione Toscana e Adescoop-Agenzia dell’economia sociale, insieme ai partner Acli, Arci, Caritas Italiana, Cisl, Fiera delle Utopie Concrete e Legambiente.

“Un appuntamento che ormai si rinnova da 10 anni – ha detto l’assessore al welfare Salvatore Allocca durante la conferenza stampa di presentazione – con questo successo di pubblico e di espositori merita di restare sulla ribalta proprio in virtù dei principi e dei valori che in tutto questo tempo è stato in grado di veicolare. Il tema di questa edizione, nel tentativo di tracciare una sorta di bilancio di questi 10 anni, punta ancora di più sulla necessità di proporre ricette valide e innovative per andare oltre la crisi. Continuare a parlare di crisi finisce, soprattutto per coloro che hanno la responsabilità di prendere le decisioni, per creare un alibi pericoloso. É invece indispensabile aprirsi a nuove idee, individuando strade nuove per uscire da questa situazione complicata. Il concetto stesso di sostenibilità, che si fonda sull’idea di equilibrio, non è più sufficiente ad individuare le necessità. Proprio perchè – ha concluso – l’equilibrio oramai si è spezzato e le buone pratiche non devono più tendere soltanto al suo raggiungimento ma anche a ricostituire il capitale iniziale, sociale e ambientale soprattutto, che anni e anni di cattiva gestione hanno progressivamente devastato”.

Tanti gli appuntamenti che saranno ospitati presso lo stand della Regione, allestito al piano terra del Padiglione Spadolini. Come ogni anno spazio a seminari, dibattiti, workshop e presentazioni di ricerche e libri.

Tra quelli da segnalare ricordiamo, il primo giorno, venerdì 17 maggio, dalle ore 9.30 il seminario ‘Il carcere al tempo della crisi: il caso della Toscana’. Organizzato da Regione e Fondazione Michelucci, con l’intervento, tra gli altri, dell’assessore al welfare Salvatore Allocca. Alle 13.45, altro seminario su ‘L’Europa e l’ambiente: risultati e nuovi obiettivi della programmazione dei fondi strutturali in Toscana’. Con gli assessori all’ambiente e all’energia Annarita Bramerini e quello al lavoro e alle attività produttive Gianfranco Simoncini. Intorno alle 16.30 convegno su ‘Politiche di contrasto al consumo di suolo’, con le conclusioni affidate all’assessore all’urbanistica, pianificazione territoriale e paesaggio Anna Marson.

Sempre il 17 maggio (dalle 10 in sala della Basilica) convegno ‘Il mare fuori: rotta verso l’ autonomia’, giornata conclusiva del percorso sperimentale Giovanisì Lab/Scuola a cui parteciperanno la vicepresidente Stella Targetti, il responsabile dell’Ufficio Giovanisì Carlo Andorlini ,il gruppo di lavoro della sperimentazione (composto dallo staff di Giovanisì e da quello di Accademia Europea di Firenze) e i 200 giovani degli undici Istituti Superiori toscani che hanno aderito al progetto. Studenti e docenti che hanno partecipato alla sperimentazione potranno approfondire le tematiche affrontate nel percorso, con un focus particolare alle opportunità presenti all’interno del Progetto Giovanisì. Nell’occasione sarà presentata la seconda pubblicazione della collana “I libri di Giovanisì” dal titolo “Il mare fuori: rotta verso l’autonomia” nata proprio dal percorso di sperimentazione Giovanisì/Lab Scuola (vai alla news dedicata all’evento)

Alle 17.30 al Teatrino Lorenese spazio al seminario ‘Le voci giovanili dell’antimafia sociale e della legalità’. I ragazzi raccontano le loro esperienze. Tra i tanti ospiti anche il presidente Enrico Rossi e l’assessore Salvatore Allocca.

Il giorno dopo, 18 maggio, sempre allo stand della Regione, alle 10 workshop su ‘La gestione ecologica delle abitazioni e dei condomini di eco courts: fare rete tra cittadini, enti locali e cooperative’ (interviene l’assessore Salvatore Allocca) e alle 12.15 presentazione di un volume ‘Alpi Apuane – Ferrovie e sentieri, 17 itinerari da scoprire tra storia e natura’. Alle 14.30 seminario su ‘edilizia pubblica e certificazione ambientale, nuovi obiettivi per un’alternativa sostenibile’.

Per leggere il programma integrale vai sul sito di Terra Futura

Comunicato stampa di Laura Pugliesi, Toscana Notizie

Pubblicato il 10 maggio 2013