Fare impresa, Lavoro

Innovazione, verso la conclusione il progetto europeo District +

Pubblicato da giovanisi il 25 marzo 2013

Si avvia alla fase conclusiva il progetto europeo District + (Disseminating innovative strategies for capitalization of targeted good pratices), nato per promuovere lo scambio di esperienze e buone pratiche per migliorare l’efficacia delle politiche regionali nei campi dell’innovazione, della ricerca e del trasferimento tecnologico.

Approvato a Bruxelles nella primavera del 2012 e finanziato con un budget complessivo di 4,6 milioni di euro, ha visto la Regione Toscana in veste di capofila.

Nei giorni scorsi si sono riuniti in Germania, ad Halle (Sassonia-Anhalt), i partner regionali del progetto insieme ai partenariati dei 6 sottoprogetti ed ai vari stakeholders e policy-makers regionali, per presentare e discutere i risultati finali delle attività e valutare il valore aggiunto che la cooperazione europea rappresenta.

Il partenariato, piuttosto composito, comprende oltre alla Regione Toscana, la Vastra Gotaland (Svezia), la Bassa Slesia (Polonia), il West Midlands (Gran Bretagna), la Contea di Brasov (Romania), ma anche centri di ricerca, università, incubatori d’impresa.

I partner coinvolti nel progetto, accumunati dall’avere posto la ricerca, l’innovazione ed il trasferimento tecnologico, come priorità strategiche nei loro programmi operativi regionali per il periodo 2007-2013, con District + hanno mirato allo scambio reciproco ed alla capitalizzazione di esperienze e di buone pratiche al fine di migliorare l’efficacia delle politiche regionali messe in atto in tali ambiti, anche tramite la valorizzazione di cluster e reti di imprese, di progetti innovativi delle piccole e medie imprese con Università e Centri per l’innovazione tecnologica.

La Regione Toscana ha presentato l’esperienza dei Poli d’innovazione, del Fondo Toscana Innovazione e del Bando unico per ricerca e sviluppo, suscitando un grande interesse in alcuni partner che, nei prossimi mesi, importeranno tali misure nella loro programmazione regionale.

 

Per ulteriori informazioni su District + e sui sottoprogetti:
www.districtplus.eu

 

 

Comunicato stampa di Barbara Cremoncini, Toscana Notizie

Pubblicato il 25 marzo 2013