Giovanisì network

Torna Lo Stato Sociale: i turisti della democrazia

Pubblicato da giovanisi il 19 marzo 2013

Giovanisì Live – Venerdì 22 marzo al Teatro Alfieri di Castelnuovo Berardenga. Rabbia, ironia e “una generazione con uno splendido futuro alle spalle”

Vengono da Bologna, sono in cinque e da un paio d’anni portano in giro per l’Italia uno spettacolo unico, mischiando teatro e ritmi da club, ostentando una rara dedizione al cazzeggio a testi importanti, sfacciati, capaci di raccontare come nessun altro la loro generazione “con uno splendido futuro alle spalle”.

Con alle spalle due EP, un milione di click su youtube e duecento concerti, Lo Stato Sociale è diventato un caso con l’uscita dell’album di debutto, “Turisti della democrazia”. Un disco che parla – e molto – di pettinature e bar dove bere, di amici e di nemici, d’amore e non amore, di storie false e di storie vere. La stitichezza come grande nemico, i camionisti come necessari alleati e la bellezza come fine ultimo, ma sempre nell’occhio di chi guarda.

Una commistione di pezzi già conosciuti e inediti, tra le accelerazioni in pieno stile Soulwax di “Ladro di cuori col bruco” e le dilatazioni cuoricini-step di “Seggiovia sull’oceano”, e poi l’ironia caustica di “Sono così indie” e “Mi sono rotto il cazzo”, manifesto sonoro di una generazione.

C’è forza, gioia e rabbia in “Turisti della democrazia”, un viaggio fatto di passione dentro il quotidiano delle vite di tutti, con una sana voglia di divertirsi ma anche di prendere in dote quello spirito punk che non ha mai avuto paura di dire in faccia le cose che non vanno.

Concerto nell’ambito del percorso Giovanisì Live promosso dalla Regione Toscana.
Biglietto ridotto (8 euro) su www.musicusconcentus.com/liste.

Venerdì 22 marzo – ore 21,15 Teatro Alfieri – via del Chianti, 9
Castelnuovo Berardenga – Siena

Info:
tel. 055 287347 – 0577 351303 – 335 6188690
www.musicusconcentus.com
Biglietti: 10/8 euro – prevendite www.boxol.it
Biglietto ridotto su www.musicusconcentus.com/liste

Giovanisì Live si inserisce all’interno del percorso Giovanisì Network

 

Fonte: Redazione toscanamusiche.it

Pubblicato il 19 marzo 2013