Eventi, Giovanisì Lab

Scegliere il futuro: giovani che parlano ai giovani. L’iniziativa promossa da Giovanisì

Pubblicato da giovanisi il 14 novembre 2012

Per una mattina cento studenti di scuole superiori potranno porre domande sul proprio futuro ad alcuni giovani già inseriti nel mondo del lavoro. Uno scambio di idee e speranze, scelte intraprese e risultati ottenuti, all’insegna della formazione e dell’orientamento, per giovani che si trovano davanti ad un crocevia fondamentale per la costruzione del loro futuro.

L’iniziativa, nata all’interno di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani, si avvale della collaborazione di RENA, Rete per l’eccellenza nazionale, formata da giovani che vivono e lavorano in Italia e all’estero, e si svolge sabato 17 novembre, dalle 9 alle 12, presso il Centro di Formazione il Fuligno di Firenze (via Faenza 48).

Un centinaio di giovani degli istituti Russell Newton e Elsa Morante ascolteranno e si confronteranno con giovani che hanno già percorso un cammino analogo e che essendo inseriti nel mondo del lavoro possono offrire un contributo importante e diverso dal solito orientamento pre-universitario.Durante l’incontro, i giovani di RENA e alcuni giovani artigiani della Cna racconteranno le proprie storie, i percorsi e le scelte intraprese, le sconfitte e i risultati ottenuti e ascolteranno le domande degli studenti sui loro sogni, sul futuro che li attende e su cosa fare da grandi. In contemporanea l’iniziativa verrà svolta in formula ridotta in alcune classi di altri due istituti superiori fiorentini, il Michelangelo e il Machiavelli.

La mattina precedente, Giovanisì e RENA incontreranno le associazioni attive sul territorio sul tema della formazione e dell’orientamento, per un momento di confronto, condivisione e discussione di nuovi progetti e collaborazioni future. Alla tavola rotonda, che si svolgerà venerdì 16 a Palazzo Strozzi Sacrati (Piazza del Duomo 10) parteciperanno le associazioni Accademia Europea, Arci, Caritas, Cnv, Coop Ventuno, Ceis, Cooperativa “Il piccolo principe”, Macramé, M&te e Libera.

 

 

 

 

Comunicato stampa di Toscana Notizie

Pubblicato il 14 novembre 2012