Eventi, Fare impresa

BTO – Buy Tourism Online: l’evento educational dedicato ai temi del Travel 2.0 diventa ancora più ricco e internazionale

Pubblicato da giovanisi il 29 ottobre 2012

L’edizione 2012 della BTO, in programma alla Fortezza da Basso di Firenze il 29 e 30 novembre, verterà su 20 focus point, declinati in forma di domanda. Tra i temi che verranno affrontati, reputation, mobile, social media ROI, con la presentazione in anteprima e in esclusiva di report dedicati. Prime anticipazioni sul parterre dei relatori

Questa quinta edizione di BTO – Buy Tourism Online si preannuncia come un evento unico nel suo genere, con un’impronta sempre più internazionale: promossa da Regione Toscana, Toscana Promozione e Camera di Commercio di Firenze, organizzata da Fondazione Sistema Toscana e Metropoli – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze, con la direzione scientifica e artistica di BTO Educational, BTO – Buy Tourism Online è una full immersion di formazione sui temi del Travel 2.0 che si sta posizionando come uno degli appuntamenti di maggior rilievo in Europa nel suo comparto.

Il suo obiettivo è far incontrare gli operatori della filiera turistico-ricettiva con i big player tecnologici che stanno trasformando il settore.

L’appuntamento con BTO è per il 29 e 30 novembre, a Firenze: ad ospitare la manifestazione, a testimonianza della sua crescita, saranno per la prima volta gli spazi della Fortezza da Basso.

«Dopo il successo dell’edizione 2011, che ha visto partecipare più di 5.000 persone e intervenire 200 relatori in rappresentanza di 35 realtà internazionali, abbiamo voluto fare un ulteriore sforzo organizzativo – spiega Giancarlo Carniani, co-founder di BTO Educational e direttore scientifico e artistico di BTO. – Il programma 2012 ben sintetizza la crescita esponenziale della manifestazione: da 11 argomenti siamo passati a 20 focus point, che abbiamo voluto declinare in forma di domanda. Questo perché il compito di BTO è quello di stimolare il dialogo, il confronto e la creatività e di favorire la condivisione di nuove idee e modelli di business. Inoltre siamo riusciti a coinvolgere relatori in rappresentanza di brand come Best Western, BravoFly, Enit, Expedia, EyeForTravel, Gogobot, HomeAway, Kayak e PhoCusWright».

L’edizione 2012 di BTO si aprirà giovedì 29 novembre con tre presentazioni esclusive: un report sullo stato dell’online travel in Italia, firmato da PhoCusWright, una fotografia dello stato dei social media nel nostro Paese scattata da BlogMeter, e il panorama sull’universo del mobile e delle app, a cura di EyeForTravel.

Tra i 20 argomenti caldi di Buy Tourism Online, un’attenzione particolare meritano la reputation, con il forte disequilibrio nel rapporto azienda-turista che si è venuto a creare a favore dei consumatori, il mobile, che sta rivoluzionando le dinamiche di booking, complice la crescente diffusione degli smartphone, e il Social Media ROI. Per la prima volta, infatti, si cercherà di misurare il reale impatto dell’esplosione dei social media in termini di prenotazioni turistiche.

Oggetto di focus specifici saranno poi il nuovo modo di viaggiare in appartamento favorito da siti dedicati come HomeAway e Airb’n’b, le OLTA – Online Travel Agency, che da anni crescono in doppia cifra apparentemente favorite dalla crisi economica, la couponomics, intesa come economia legata al social commerce e al group buying, la content strategy emotiva, vale a dire la promozione di un territorio attraverso il racconto (mediato dalla musica, dai ricordi, dalle esperienze personali) di chi lì vive o lì è stato.

Ancora, si affronteranno i temi del turismo del futuro e dell’innovazione, con un incontro che vedrà protagoniste alcune start-up del settore, e sulla risposta alla Rete del settore dell’enogastronomia.

A livello di relatori, saranno presenti guru e professionisti come Trevor Katz, co-fondatore e CEO di Gogobot; il social network di riferimento per tutti gli amanti del viaggio; Gina Baillie, General Manager di EyeForTravel, realtà leader nei servizi di business intelligence per l’industria del turismo; Vincenzo Cosenza, Social Media Strategist di BlogMeter, prima realtà in Italia ad offrire un servizio di ascolto dei social media; Walter Lo Faro, Senior Director of Market Management Southern Europe di Expedia; Roberto Frua, Sales Director di Kayak Europe.

Per maggiori informazioni:
www.buytourismonline.com

 

 

Fonte: ufficio stampa BTO

Pubblicato il 29 ottobre 2012