Tirocini

Giovanisì, altri 50 tirocinanti nelle Direzioni generali regionali: avranno un rimborso di 500 euro

Pubblicato da giovanisi il 8 ottobre 2012

Altri 50, tra ragazzi e ragazze, hanno da poco avviato un periodo di tirocinio nelle Direzioni regionali e presso l’Avvocatura nell’ambito del progetto Giovanisì. Tocca così quota 100 il numero di coloro che nel 2012 hanno avuto accesso al percorso di formazione e lavoro in uffici della Giunta regionale. Ricordiamo che il periodo di tirocinio, massimo 6 mesi, è destinato ai giovani laureati entro 12 mesi dal conseguimento della laurea, con diritto ad un rimborso spese di 500 euro lordi al mese. Da giugno 2011 i tirocini ammessi al contributo regionale sono stati in tutto 3.000, in media 400 tirocini attivati al mese. Le aziende inserite nel database di Giovanisì sono 2.000, mentre più di quattro rapporti ogni dieci si sono trasformati in assunzioni o contratti post tirocinio.

Vediamo nel dettaglio le attività che vengono svolte dai 50 tirocinanti che hanno ricevuto stamattina il benvenuto dal presidente Enrico Rossi.

La Direzione Generale Organizzazione ha messo a disposizione quasi la metà dei tirocini, 24. Una persona è stata assegnata alla definizione di un piano di riorganizzazione della struttura operativa regionale, un’altra alla semplificazione e riorganizzazione dei processi di lavoro e all’approfondimento dell’analisi delle esigenze organizzative e ben 22 ad un progetto che si occupa di vari aspetti relativi alla riorganizzazione degli archivi regionali.

Altri 8 tirocinanti sono attualmente impegnati in altrettanti progetti attivati dalla DG Diritti di cittadinanza e coesione sociale: sviluppo di un sistema regionale di politiche per contrastare la violenza di genere verso le fasce deboli della popolazione, riordino dei flussi informativi ed elaborazione di statistiche in materia socio assistenziale, supporto alla definizione e realizzazione degli interventi nell’ambito del Progetto Integrato di sviluppo dell’area pratese, liberalizzazione delle farmacie, progetti di servizio civile e gestione dei giovani assegnati presso gli enti accreditati, elaborazione dati dei servizi informativi, valutazione dell’appropriatezza dell’attività ospedaliera e riordino dei flussi informativi ed elaborazioni statistiche in materia di assistenza riabilitativa e protesi.

Cinque i posti presso la DG Politiche territoriali, e ambientali e per la mobilità: sviluppo di metodologie innovative per migliorare trasparenza, efficienza e dematerializzazione dell’amministrazione, diffusione delle energie prodotte da fonti rinnovabili ed efficienza energetica, sviluppo di progetti riguardanti il Centro di Monitoraggio Regionale della Sicurezza Stradale Regionale, verifica e aggiornamento dello stato di attuazione del Masterplan – La rete dei porti toscani.

Otto gli inserimenti presso la DG Presidenza: supporto allo sviluppo di piani di comunicazione, politiche comunitarie, cooperazione e partenariato internazionale, osservatorio elettorale, supporto investimenti, finanza e tributi, gestione contabile (2 posti). Il tirocinio attivato dall’Avvocatura consente di svolgere attività di assistenza all’Avvocato generale e ai legali in vari ambiti: predisposizione di atti giudiziari e loro deposito, archiviazione di fascicoli, analisi di testi normativi, ricerche giuridiche, studio ed approfondimento di atti, leggi e regolamenti regionali, nazionali e comunitari prima dell’apertura di contenziosi.

Gli ultimi cinque tirocini si svolgono presso la DG Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze: nuova programmazione nell’ambito del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, organizzazione di un sistema di monitoraggio del Piano Regionale dello Sviluppo Economico e creazione di banche dati, attività di reference per la Biblioteca della Giunta e servizi di comunicazione web e marketing sociale per la rete COBIRE (coordinamento delle biblioteche e delle strutture documentarie della Regione Toscana, delle Agenzie ed Istituti collegati), sviluppo dei bandi e delle modalità di attuazione (agricoltura sociale, pacchetto giovani e filiera corta), pianificazione del patrimonio agricolo forestale, biodiversità e Progetto LIfe PproSpot.

 

Comunicato stampa di Federico Taverniti, Toscana Notizie

Pubblicato il 8 ottobre 2012