Eventi

Immigrazione e accoglienza, domani 300 studenti toscani presentano le loro proposte

Pubblicato da giovanisi il 27 settembre 2012

Da oltre 300 giovani studenti toscani arrivano idee, suggerimenti, progetti, sul tema dell’accoglienza e dell’integrazione con popoli e culture diverse . Domani a Firenze, presso l’auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze, in via Carlo Magno 7, si svolge infatti la giornata conclusiva dei Laboratori della partecipazione democratica, organizzata da Regione Toscana e Oxfam Italia e dedicata quest’anno al diritto alla libera circolazione delle persone. Nel corso dell’iniziativa i ragazzi, che hanno elaborato nelle loro classi le loro proposte, potranno presentarle a politici, tecnici, amministratori della nostra regione.

Il progetto, giunto alla sua seconda edizione, si è sviluppato a partire dal meeting sui diritti umani del 2011 dedicato proprio al tema del diritto alla libera circolazione, in connessione, in particolare, alle forti ondate migratorie verso il nostro Paese. 15 classi toscane, per un totale di 320 studenti, hanno approfondito il tema e elaborato le loro proposte concrete che domani saranno sottoposte agli assessori regionali Riccardo Nencini e Stella Targetti, al dirigente regionale Giovanni Lattarulo che si è occupato dell’emergenza profughi e a Massimo Toschi, consigliere del presidente Rossi, esperto dei temi della cooperazione e del dialogo tra i popoli.

I giovani studenti proporranno interventi sia per migliorare l’integrazione culturale, sociale degli immigrati, favorendone l’inserimento a pieno titolo nel nostro contesto, sia per favorire un contatto maggiore tra i giovani della nostra regione e quelli di altri paesi, attraverso gemellaggi tra scuole, stage culturali e percorsi di formazione. Tra le loro, numerose, proposte, alcune saranno scelte per proseguire il loro iter e trovare un’opportunità di concretizzazione.

La giornata si svilupperà a partire dalle 10 del mattino. Nella prima fase i giovani confronteranno tra di loro le proposte elaborate e si prepareranno a esporle. Nel pomeriggio, a partire dalle 13.30 inizieranno i colloqui con politici e dirigenti regionali che proseguiranno sino alle 16.30 circa.

 

Fonte: Comunicato stampa di Massimo Orlandi, Toscana Notizie

Pubblicato il 27 settembre 2012