Eventi

Expo rurale: al via la seconda edizione. Oltre 340 appuntamenti in 4 giorni

Pubblicato da giovanisi il 13 settembre 2012

Cresce la voglia di natura? Un week end in campagna, prima che l’estate lasci il passo all’autunno, ci starebbe proprio bene? Allora bloccate l’agenda: dal 20 al 23 settembre a Firenze c’è l’appuntamento principe con la campagna che si trasferisce in città. Al parco delle Cascine si svolge infatti dal 20 al 23 settembre la seconda edizione di Expo Rurale, promosso dalla Regione Toscana in collaborazione con il Comune di Firenze e con Upi, Anci, Uncem ed il supporto operativo di Artex.

La mega-kermesse settembrina occupa uno spazio grande come una fattoria: 6 ettari all’aperto e di circa 5500 mq di spazi coperti e sarà ricca di appuntamenti per tutti. Il cartellone prevede infatti 347 appuntamenti in un caleidoscopico alternarsi di momenti di svago e di approfondimento: degustazioni, laboratori, dimostrazioni, convegni, seminari, tavole rotonde e workshop. Non mancherà la riproposizione di momenti della vita campestre: fare il pane, fare il burro, fare il formaggio, ma anche lavorare con le api, fare l’orto, conoscere le erbe, curare i cavalli..E ci saranno anche spazi per approfondire la conoscenza e …il gusto della pesca e del pesce, specialmente quello povero, ma anche spazi per conoscere il mondo venatorio e le sue tradizioni, alcune delle quali oggi riscoperte come la falconeria.

Il cartellone di Expo Rurale è presente sul sito dedicato www.exporurale.it e sul sito della Regione Toscana www.regione.toscana.it/exporurale ed è articolato in maniera da agevolare i visitatori secondo i propri interessi, con indicazioni personalizzate per le famiglie, per i curiosi, per le scuole e per gli esperti.

Salvadori: “Mondo rurale in primo piano con iniziative per ragazzi, giovani e famiglie ma anche per tecnici e professionisti”  e  sabato arriva il ministro dell’ambiente

“L’obiettivo – sottolinea l’assessore all’agricoltura della Regione Toscana, Gianni Salvadori – è quello di offrire una possibilità di conoscere da vicino il mondo rurale, possibilità che viene offerta sia ai grandi che ai più piccoli, permettendo a tutti di apprezzare i prodotti agroalimentari toscani e facendo conoscere la loro origine e la loro preparazione. Allo stesso tempo intendiamo approfondire sia sotto l’aspetto tecnico, sia sotto il profilo istituzionale e normativo, tutte le tematiche che coinvolgono l’agricoltura e il mondo rurale, non dimenticando settori importanti come il floro vivaismo, la filiera della foresta e del legno, e dunque il bosco e la montagna, ma anche la pesca, l’acquacoltura e il mare. Fra i partecipanti ad Expo Rurale ci saranno dunque tutte le figure e le personalità interessate: docenti universitari, tecnici, professionisti, rappresentanti di istituzioni ed enti e anche il Ministro dell’ambiente Corrado Clini che prenderà parte ad un seminario sui cambiamenti climatici e la gestione forestale (sabato 22 settembre – Facoltà di agraria- ore 15). Dal canto nostro come Regione – continua Salvadori – abbiamo promosso due workshop, dedicati rispettivamente all’innovazione e agli investimenti per lo sviluppo rurale (20 settembre – Facoltà di Agraria – ore 9) e agli stili di vita e ai consumi alimentari (21 settembre – Facoltà di Agraria – ore 9) e allestito uno stand all’interno del quale si alterneranno iniziative di approfondimento e degustazioni per un totale di 26 iniziative nell’arco dei 4 giorni di Expo Rurale.”

Obiettivo: superare quota 130 mila visitatori. Attesi oltre 1000 studenti

La prima edizione di Expo Rurale, svoltasi nel settembre 2011, si concluse con un bilancio di 130 mila visitatori. Un traguardo che quest’anno si intende raggiungere e superare. Intanto si sa già che giovani e ragazzi saranno certamente in prima fila. Parteciperanno infatti 800 alunni delle scuole elementari e medie provenienti da tutta la Toscana che nella giornata di venerdì 21 settembre prenderanno parte a 27 laboratori dedicati appositamente a loro. Sabato 22 settembre ci saranno invece 300 studenti delle scuole superiori che parteciperanno ai laboratori e altri 150 partecipanti al progetto “ragazzi insieme”. Naturalmente non mancherà la presenza di “Giovanisì” , il progetto regionale dedicato ai giovani e degli altri progetti regionali: “Vetrina Toscana”, “Pranzo sano fuori casa”, “Ragazzi Insieme” e “Frutta nelle scuole”.

“Aspetto tutti ad Expo Rurale alle Cascine – conclude l’assessore Salvadori – sono sicuro che non mancheranno le attrattive con oltre 80 appuntamenti giornalieri che si sussguiranno dalle 10 di mattina fino alle 20 di sera. Saranno inoltre presenti 130 aziende agricole che parteciperanno ai mercati contadini e saranno rappresentate tutte le filiere toscane: zootecnia, caccia, pesca e acquacoltura, olivicola, viticola, cerealicola, florovivistica, foresta legno, multifunzionalità. Quest’anno ci sarà anche una mostra fotografica dedicata a volti esperienze e tradizioni legate al mondo rurale relizzata grazie alle opere che hanno partecipato al concorso fotografico lanciato con Expo Rurale.”

Comunicato stampa di Laura Pugliesi, Toscana Notizie

Pubblicato il 13 settembre 2012