Tirocini

Giovanisì, accordo Regione-Ordini professionali per retribuire i praticantati

Pubblicato da giovanisi il 17 luglio 2012

Giovanisì cresce ancora. Dopo aver reso obbligatoria la retribuzione dei tirocini svolti da giovani diplomati o laureati presso aziende o studi professionali, la Regione firma domani tre accordi con una quarantina fra ordini e associazioni professionali che consentiranno di estendere questa possibilità anche ai praticantati finalizzati all’esercizio della professione e ad alcuni tirocini curricolari.

La firma degli accordi – per la Regione saranno firmati dal presidente Enrico Rossi – è prevista per domani, mercoledì 18 luglio, alle 13.30, in Sala Pegaso, Palazzo Strozzi Sacrati, piazza Duomo 10, Firenze. Alla stessa ora il presidente illustrerà ai giornalisti i contenuti degli accordi in una conferenza stampa.

Comunicato stampa di Barbara Cremoncini, Toscana Notizie

Pubblicato il 17 luglio 2012