Programma Gioventù in azione

Pubblicato da giovanisi il 26 marzo 2012

Descrizione:

Il programma è volto a perseguire le seguenti finalità:

• promuovere la cittadinanza attiva ed europea dei giovani,

• sviluppare la solidarietà e promuovere la tolleranza tra i giovani, segnatamente per rafforzare la coesione sociale dell’UE,

• favorire la comprensione reciproca tra giovani in paesi diversi,

• contribuire a sviluppare le possibilità di sostenere le attività dei giovani e la capacità degli organismi della società civile in campo giovanile,

• favorire la cooperazione europea nel settore della gioventù.

Obiettivi:

Gli obiettivi generali definiti nella decisione che istituisce il programma Gioventù in azione sono i seguenti:

• promuovere la cittadinanza attiva dei giovani, in generale, e la loro cittadinanza europea in particolare,

• sviluppare la solidarietà e promuovere la tolleranza tra i giovani, segnatamente per rafforzare la coesione sociale dell’Unione europea,

• favorire la comprensione reciproca tra giovani in paesi diversi,

• contribuire a sviluppare le possibilità di sostenere le attività dei giovani e la capacità degli organismi della società civile in campo giovanile,

• favorire la cooperazione europea nel settore della gioventù. Questi obiettivi generali verranno attuati a livello di progetto tenendo conto delle priorità permanenti: cittadinanza europea, partecipazione dei giovani, diversità culturale, inserimento di giovani svantaggiati.

Per il 2012, le priorità annuali sono:

– progetti miranti ad incoraggiare i giovani ad impegnarsi a favore di una crescita più inclusiva,

– progetti che affrontino la disoccupazione giovanile o destinati a favorire la mobilità dei giovani disoccupati e la partecipazione attiva alla società,

– progetti che affrontano le questioni della povertà e della marginalizzazione;

– progetti destinati a promuovere lo spirito d’iniziativa dei giovani, la loro creatività, spirito imprenditoriale ed occupabilità,

– progetti che favoriscono comportamenti sani, in particolare la promozione di attività all’aperto e di sport di base per un modo di vita sano e per facilitare l’inclusione sociale e la partecipazione attiva dei giovani alla società,

– progetti miranti a sensibilizzare e mobilitare la gioventù sulle sfide globali dell’ambiente e sui mutamenti climatici.

 Attività:

Il programma contempla cinque azioni operative:

Azione 1 – Gioventù per l’Europa

– Sottoazione 1.1 – Scambi di giovani.

– Sottoazione 1.2 – Iniziative per la gioventù.

– Sottoazione 1.3 – Progetti gioventù e democrazia

Azione 2 – Servizio europeo per il volontariato

Azione 3 – Gioventù nel mondo

– Sottoazione 3.1 – Cooperazione con i paesi limitrofi dell’Unione europea.

Azione 4 – Strutture di sostegno per la gioventù

Sottoazione 4.3 – Formazione e collegamenti tra coloro che operano nel campo dell’animazione e delle organizzazioni giovanili.

 Azione 5 – Sostegno alla cooperazione europea nel settore della gioventù – Sottoazione 5.1 – Incontri fra giovani e responsabili delle politiche giovanili.

Beneficiari:

Possono presentare domanda:

-organizzazioni senza scopo di lucro o non governative,

-organismi pubblici locali e/o regionali,

-gruppi giovanili informali,

-enti attivi a livello europeo nel campo della gioventù,

-organizzazioni internazionali senza scopo di lucro,

-organizzazioni commerciali che organizzano una manifestazione nel campo della gioventù, dello sport o della cultura.

Bilancio:

151.423.300 euro

Scadenza:

01/05/2012,

01/10/2012.

Info:

http://eacea.ec.europa.eu/youth/funding/2012/applications_permanent_call_2012_en.php

Fonte www.tecla.org

 

Pubblicato il 26 marzo 2012