Eventi

“Sound 4 Vision”: la musica e la Videoarte nel dopo Cage esplorate attraverso una tavola rotonda, DJ E VJ set live

Pubblicato da giovanisi il 12 marzo 2012

Martedì 13 marzo, dalle ore 17.00 al SUC – Complesso delle Murate – Firenze – ingresso libero

Organizzato dagli allievi del Master in Management degli Eventi dello Spettacolo-Palazzo Spinelli Associazione NoProfit, con la presenza degli esperti: Michele Porzio, Giancarlo Cardini, Paolo Carradori, Andrea Portera, Valentina Gensini, Troy Nachtigall, Federigo Gabellieri e Arianna Del Ministro, Irene Balzani. Musica e Visual di Plusensure e Erikapax.

L’appuntamento di Sound 4 Vision è per martedì 13 marzo alle 17.00, al SUC – laboratorio della cultura contemporanea – all’interno del complesso delle Murate (Piazza delle Murate, Firenze), un momento d’incontro di musica, parole e visual che nasce dall’iniziativa di MES 2011- 2012, allievi del Master in Management degli Eventi dello Spettacolo di Palazzo Spinelli Associazione No Profit.

Quest’evento, pensato per la location suggestiva e coinvolgente, che ospitava l’ex-carcere femminile e che sta diventando il nuovo polo del contemporaneo a Firenze, è dedicato all’evoluzione della Videoarte e della Musica Contemporanea nel post-Cage, dagli anni ’70 ad oggi. L’obiettivo dell’incontro è promuovere la cultura e l’arte contemporanea nel territorio fiorentino, favorendo l’interconnessione tra giovani professionisti, giovani artisti e Istituzioni, e mettere a confronto due generazioni sui temi della Videoarte e della Musica Contemporanea.

Per questo sono state invitate figure affermate del panorama nazionale della musica contemporanea come Michele Porzio e Giancarlo Cardini, autori di numerosi saggi su Cage e essi stessi personaggi di riferimento degli anni ’80, accanto a giovani esponenti della scena toscana come il compositore Andrea Portera, la curatrice Valentina Gensini, l’esperta di arte contemporanea Irene Balzani e gli allievi del corso in grafica per l’editoria di IED Firenze.

L’evento SOUND 4 VISION è organizzato grazie alla collaborazione di: Palazzo Spinelli, il Comune di Firenze, il progetto Le Murate, GiovaniSi, la Regione Toscana, IED Firenze, e gli Istituti paritari Cavour- Pacinotti, Contempoartensemble.
Sito web: www.palazzospinelli.com/4cage, Profilo facebook: Mes Cage Paik

 

Il programma della manifestazione è diviso in due momenti
Dalle 17.00 (Sala Colonne) si metteranno in relazione, attraverso una tavola rotonda, i punti di vista dei protagonisti della contemporaneità degli anni ‘70/’80 e quelli delle nuove figure artistiche del panorama fiorentino. Si cercherà inoltre di dare una visione di come quest’arte si è evoluta e delle forme espressive che ne sono derivate.

L’incontro sarà l’opportunità per riflettere sull’uso dello strumento video, che ha aperto all’arte nuove forme di espressione, e su come questo interagisca continuamente con la musica: da quella contemporanea (che vede come pioniere John Cage) ai suoi sviluppi più recenti.

Le figure di riferimento presenti alla tavola rotonda saranno:
Michele Porzio, autore di ‘La Metafisica del Silenzio. John Cage, l’Oriente e la nuova musica’ (Auditorium Editore, 2008), presenterà con il coautore Giancarlo Cardini una breve anteprima del suo ultimo lavoro: ‘Oltre il silenzio. La musica dopo John Cage’ (Auditorium Editore, 2012).
Paolo Carradori, autore di Giancarlo Cardini: la musica, il novecento (Marco Del Bucchia Editore, 2011).
Andrea Portera, giovane compositore e docente presso la Scuola di Musica di Fiesole.
Valentina Gensini, curatrice d’arte contemporanea, esporrà le prospettive della Videoarte oggi.

Troy Nachtigall, Federigo Gabellieri e Arianna Del Ministro, rispettivamente professore e allievi del corso in Grafica per l’editoria di IED Firenze, parteciperanno con la presentazione dei loro lavori:
The man : : The box
TOUCH IT
The recipe for Good Design
Modera il dibattito Irene Balzani, esperta d’arte contemporanea.

 

Dalle 19.00 (Sala Serra) seguirà un aperitivo e una performance VJ e DJ Set, con musica elettronica e proiezioni con sfondi spogli di nature e realismi ma cariche di ibridazioni umane-animali e il risultato è uno sdoppiamento di personalità e la perdita assoluta dell’identità originaria, che costituiscono l’essenza del lavoro stesso.

Suoni e immagini si fondono: forme, rumori, distorsioni, colori e vibrazioni avvolgono lo spazio-tempo circostante, immergendo gli spettatori in una nuova dimensione in cui la percezione sensoriale risulta insolita.

I protagonisti della seconda parte della serata saranno:
Andrea Fabbrizioli aka Plusensure, DJ di musica elettro-minimale, ha appena pubblicato Herman the Giant Rabbit (Micro_Bo.)

La VJ Erika Patrignani aka Erikapax coniuga arte pittorica e arte visuale attingendo a tematiche ancestrali. L’uomo teriomorfo e mitologico assume nuove forme e l’immaginario presentato è sintetico e nuovo. L’artista vince il Premio Arte Mondadori nel 2006 con l’opera pittorica “Ringhio’s Back” e il concorso di Italian Wave come Best Vj nel 2011.

L’evento creerà così occasione di approfondimento e divertimento intorno ad un’arte in costante evoluzione.

Leggi le biografie degli ospiti

 

INFO:
Quando
Martedì 13 marzo 2012, ore 17.00- 23.00

Dove
SUC-laboratorio di cultura contemporanea, presso il Complesso delle Murate, Piazza delle Murate – Firenze

Contatti:
Indirizzo mail: mes.spinelli@yahoo.com
Sito web: www.palazzospinelli.com/4cage
Profile facebook : Mes Cage Paik
Pagina fan facebook: www.facebook.com/4cage
Twitter : @CagePaikbyMES20

Ingresso libero

Contatto Responsabile Stampa => Silvia Orazi
Cellulare: 320 034 26 55
Indirizzo mail: ora_silvia@yahoo.it


———————————

Chi sono gli organizzatori
Mes 2011- 2012 – Sono gli allievi del Master in Management degli Eventi dello Spettacolo istituito e coordinato da Palazzo Spinelli Associazione No Profit (scarica la brochure infomativa). Palazzo Spinelli è un’istituzione accreditata dalla Regione Toscana, ed opera con corsi riconosciuti dal Ministero della Pubblica Istruzione e del Welfare.

Il Master in Management degli Eventi dello Spettacolo ha l’obiettivo di formare figure professionali di livello manageriale nel settore della cultura e dello spettacolo, con conoscenze specifiche di marketing, comunicazione e gestione eventi.

Mes 2011- 2012 si avvale di un approccio manageriale all’organizzazione dell’evento in tutte le sue fasi (ideazione, progettazione, produzione, promozione), che, unito a solide competenze artistiche, garantisce i massimi risultati anche con risorse economiche contenute.

MES 2011- 2012, in particolare, ha come obiettivo quello di promuovere la cultura e l’arte contemporanea nel territorio fiorentino favorendo l’interconnessione tra giovani professionisti, giovani artisti, e Istituzioni.

 


 

Pubblicato il 12 marzo 2012